Vestire di Classe, attirare con il Look: Luglio è mese di saldi…

Saldi iniziati già da una settimana in qualche regione del sud, con il sabato appena passato sono partiti ufficialmente in tutta Italia, quindi cosa fare?

  • Acquistare,
  • aspettare ancora che scendono più in basso i prezzi?
  • o lasciar perdere del tutto e fregarsene dei saldi che non siamo noi quelli a cui sono indirizzati?

Preferibile l’ultima opzione, ma per chi ha molto tempo libero può essere una buona occasione per imparare qualcosa sul Look e sullo stile di classe che attrae la Strafiga ma non la ragazza del gruppetto omologata.

Ripassiamo prima alcuni capisaldi del vestire di classe:

1) Si compra quando si trova il capo giusto al prezzo giusto.

2) Non si compra per necessità o abitudine come fa sovente la massa.

I prezzi dei primi saldi sono sempre troppo alti per ciò che viene messo in vendita, possiamo dire che questo è il prezzo massimo cui pagare un capo se fosse strafigo e fatto con materiali e lavorazioni ottime.

Dato che trovare un capo perfetto quanto a ficaggine, potere ‘attrazione sulle donne di alto livello e materiali e costruzione del capo i alta qualità sono cose che succedono molto ma molto i rado, ne deriva che i capi vanno pagati molto meno dello striminzito sconto che offrono molti negozi con i saldi.

Facciamo qualche sempio pratico con i numeri per capirci meglio:

una camicia normale ne figa, né sfigata dal prezzo originario di 150 con sconto 50% e quindi a 75 euro, non è a buon mercato.

La camicia a 75 euro è un grande affare solo per chi vende, per noi è aver buttato via almeno 50 euro più del suo valore!

Il prezzo massimo cui pagare un capo del genere è 25-30 euro, quindi un quinto dei prezzi inflazionati dei negozi; meglio ancora salvo esigenze lavorative evitare di acquistarla e concentrarsi su camice fighe e di classe vera che possano distinguerci dalla massa tutta uguale.

Potremo decidere che vale 75 euro solo se siamo in grado di riconoscere che è uno di quei pochi capi perfetti per noi, molto rari da trovare e che moltiplicano la nostra capacità di attrazione almeno di x2 volte.

Essere in grado di riconoscere una cosa del genere presuppone che non avete ormai più bisogno dei miei consigli, quindi cosa fare già lo sapete benissimo senza che devo dirvelo io qui su Fire of Man.

Aver sviluppato una sensibilità al look tale che già nel negozio riuscite a capire quanto funzionerà il capo addosso a voi e con che abbinarlo, è arte fina che richiede di solito lunghi tempi di apprendimento.

Per chi non è ancora a tale punto, meglio sempre spendere di meno, gli errori ci saranno lo stesso, ma ci saranno costati meno soldi.

Vestire di classe, attirare con il Look

male che vada puoi fare qualche rimorchio…

Non importa se compreremo qualcosa oppure no, per chi ha tempo è una buona idea farci un giro:

alta percentuale di donne, in particolare tra settimana quando fidanzati veri o di comodo devono lavorare, mentre la vera strafiga difficilmente lavora, o perlomeno fa lavori a basso stress lavorativo.

Quando ci sono molte donne in giro è probabile incontrarne anche qualcuna che merita di essere rimorchiata!

Vero che i saldi non sono le miglior giornate per attirare fuori le donne con bellezza e dotazione neuroni fuori dal comune, ma nella quantità qualche perla salta sempre fuori…

 

L’articolo non è finito, ma tra poco fa giorno e devo pur dormire qualche ora, quindi vedrò di finirlo in giornata, of course quando è finito questa frase verrà cancellata quindi è facile scoprire se l’ho finito o no…

Ancora devo parlare di saldi su tope strappate dall’uso e dal riuso e tante altre cose, tornate a leggere il finale pirotecnico come usavano dire i vecchi presentatori di scuola paesana dove vi erano i fuochi d’artificio ala chiusura della festa paesana…

Lascia un commento