Uomo d’altri tempi: Gentiluomo, Zerbino, Palledotato…

Uomo d’altri tempi: Gentiluomini si nasce, o meglio si diventa con il tempo crescendo ed imparando da ciò che abbiamo fatto, giusto o sbagliato che sia:

cresce fino a diventare un tratto indissolubile della propria personalità.

Non c’è affettazione, non vengono fatti gesti galanti per impressionare la dolce fanciulla o per fare bella figura in società, semplicemente si è:

nessuno sforzo è richiesto.

Il Seduttore è uomo d’altri tempi

Come riconoscere se il tuo comportamento è da gentiluomo o ti stai solo illudendo ed in realtà sei uno zerbino DOCG?

Già che ti poni il problema diminuisce le tue possibilità di essere un gentiluomo, mentre aumentano in modo deciso quelle di cadere in pieno nell’amor cortese dei poeti provenzali morti dalle troppe canzoni scritte e dalle troppe seghe fatte.

Un uomo con le palle, un seduttore gentiluomo questo problema non se lo pone mai, ed anche se dall’esterno qualche cerebroleso lo pensasse poco importa.

L’uomo con le palle, al loro posto, belle squadrate, non ha bisogno dell’approvazione sociale per essere quello che è!

Se proprio qualche volta gli fa piacere ricevere apprezzamenti e conferme vuole che siano, a parte of course con le donne, di persone, maschi, seduttori simili a lui per affinità elettive:

il giudizio positivo degli sfigati, degli zerbini lo fa preoccupare, lo mette in allarme invece che fargli piacere:

Forse si sta rilassando, sta diventando un semplice fighetto invece che un libero Seduttore:

sarà meglio ripassare un po’ la mia vita, vedere cosa e come lo sto facendo.

Il seduttore usa lo spirito critico anche su se stesso, non potrebbe tendere al miglioramento altrimenti.

 

Uomo d’altri tempi, chi paga il conto?

Gentiluomo vs zerbino: chi paga il conto?

Il gentiluomo, colui che rispetta le vetuste regole del galateo paga il conto e così fa pure lo zerbino, il maschio(non esageriamo) dipallenondotato ogni volta che esce a cena con una bella ragazza.

Allora chiunque paga il conto è uno zerbino, non importa se si illude di essere un gentiluomo d’altri tempi?

No, il gesto è lo stesso, ma le motivazioni, la qualità del gesto è completamente diversa:

se la massa ignorante non coglie la differenza poco importa, le donne che interessano davvero, le ragazze strafighe top level, sono in grado di distinguere le due differenti situazioni da km di distanza.

Il gentiluomo non è lo zerbino!

Dove sta la differenza, cosa differenzia lo stesso gesto?

Il gentiluomo, lo fa per propria scelta non aspettandosi niente in cambio, lo fa perchè così gli dice, gli impone il proprio codice morale, non c’è un secondo fine, gli farebbe ribrezzo se ci fosse!

L’uomo palledotato sa che la seduzione, l’attrazione è fatta di altre cose, non è la cena o la bevuta pagata a determinare la riuscita od il fallimento di una seduzione.

Fare qualcosa senza aspettarsi niente in cambio genera sovente il paradosso che qualcosa in cambio poi ritorna, mentre chi lo fa con secondi fini non ottiene un bel niente e viene solo sfruttato e spremuto fino a quando possibile dalle donne più scaltre e/o maligne.

Prostitute ed escort a prezzi di realizzo, liquidazione totale!

Lo zerbino pensa che al tot favore, al raggiungere le x bevute o cene pagate, avrà qualcosa in cambio.

Non funziona così, ma peggio per lui, è l’ora di svegliarsi un attimo, comprendere come funziona il mondo femminile.

Quando una ragazza decidesse di fare sesso con te solo perché gli hai pagato da bere qualche volta od offerto una pizza, sarebbe davvero una prostituta molto cheap, anche se c’è salamino piccante e capperi nella pizza offerta.

Il principio è lo stesso di quegli sfigati che pensano solo per il fatto che hanno speso i risparmi dei nonni nella macchina nuova, le ragazze belle e le strafighe faranno a gara a dargli la passera.

Molto presto, tristemente e con altre 119 rate da pagare scoprono che il mondo non funziona così, sono stati ingannati, o meglio si sono auto-illusi.

Il morto di figa cade facilmente nelle trappole della pubblicità!

I richiami sessuali negli spot si sprecano:

se solo compri il profumo, l’auto, il vestito, l’elicottero ed un razzo della marca xyz ti potrai scopare chi vuoi!

 

Uomo d'altri tempi è una leggenda, il seduttore è fuori dal tempo e così le donne che si avvicinano a lui!

Uomo d’altri tempi:

chi lo è nell’anno 2018?

non certo chi rifiuta di scoparsi una donna solo perché lei ci prova con lui.

Un uomo vive fuori dal tempo quando la sua mente, il suo comportamento è scollegato dalle piccolezze quotidiano, dalla piccola e becera morale ed aspettativa comune.

Sono tanti gli aspetti, le sfumature che rendono il seduttore gentiluomo un uomo fuori dal tempo, ma vi è una caratteristica che predomina su tutte le altre, una qualità che rende un uomo degno di tale nome anche se le sue capacità seduttive non sono poi il massimo che ci aspetteremo da lui.

Stuzzicato la tua curiosità?

Vuoi sapere questa sempre più rara qualità che fa un semplice pisellodotato degno di essere chiamato Uomo, maschio con le palle della giusta forma e misura?

L’uomo d’altri tempi ragiona con la propria testa, è dotato di spirito critico.

Sovente si tende a pensare quando si dice uomo d’altri tempi al passato, ad una fantomatica età dell’oro che esiste solo nella mente di chi dice ciò, nella realtà il passato era spesso peggio del momento presente.

L’uomo che pensa con la propria testa non ha mai avuto un’età dell’oro, un momento in cui il suo essere diverso e  spesso superiore veniva riconosciuto per quello che era e quindi in qualche modo premiato per questo.

Più che uomo d’altri tempi andrebbe definito uomo fuori dal tempo:

le sue convinzioni, il suo modo di agire non sono mai in sincronia completa con il tempo in cui vive:

non possono esserlo, non c’è alternativa, impara dal passato e vive nel presente comportandosi come se il futuro fosse già qui.

La maggior parte delle persone dimentica o non conosce affatto il passato e si annoia nel presente sperando di vincere la lotteria nel futuro.

Incredibile come molte persone bramano ardentemente avere molti soldi per non fare niente dalla mattina alla sera tutti i giorni e non sono in grado di passare una domenica pomeriggio senza annoiarsi a morte.

Il Gentiluomo, il seduttore, uomo con le palle fuori dal tempo è di un’altra categoria

La vita è così breve, così tante cose da scoprire, fare e vedere, come puoi annoiarti, come puoi passare le giornate a vedere il grande sbudello?

L’unico motivo per cui ti puoi annoiare  e stare male, non trovarti a tuo agio è avere come compagnia una persona che non vale niente:

te stesso!

Il gentiluomo non si annoia ha sempre nuove idee, è fuori dal tempo ma non vive nel passato, vive godendosi il momento presente pregustando tutte le belle cose che gli arriveranno nel futuro.

In particolare le buone cose di sesso femminile con tette che guardano sparate verso il cielo.

Il gentiluomo lo è per la sua natura non per una ricerca di conferme, chi lascia un euro o dieci al mendicante solo quando gli altri lo vedono, non sta davvero donando 10 euro, sta investendo in pubblicità, in spot commerciali a pagamento.

L’uomo con le palle è diverso.

Dona se stesso al mondo o alle donne con cui ha relazioni, non per un ritorno economico da partita doppia contabile, lo fa perché sta bene a farlo, cosa succederà dopo poco gli importa.

Lui lo farà ugualmente sia che porti buone cose che cattive, non combatte la sua natura generosa.

Una buona azione fatta con intento malvagio non è una buona azione:

tradotto se io ti pago la cena perché spero che dopo me la dai, ho meno valore di un puttaniere, almeno lì i rapporti economici e la transazione è chiara e palese.

Sergio

sergio@fireofman.com

Lascia un commento