Tag Archives: Seduttore

Uomo Introverso: Come non Mangiarsi le mani 20 anni dopo…

Published by:

Uomo Introverso: Come non Mangiarsi le mani 20 anni dopo...

L’uomo Introverso se riesce a passare all’occorrenza certe sue ”limitazioni’ è quello che si potrebbe definire l’uomo perfetto per tutte le epoche, meno quella presente dove devi essere un giullare(falso) se vuoi amalgamarti con la società(massa).

Fortuna che non mi voglio amalgamare con nessuno!

 

Uomo Introverso senza rimpianti

Al contrario di ciò che qualcuno magari ha pensato, ho avuto un’adolescenza con donne se non proprio abbondanti, posso dire giuste vista anche la mia totale ignoranza in seduzione

Questo non toglie che abbia preso sbandate paurose per ragazze con cui non ho mai fatto niente.

Certo mi dirai, non è che le puoi sedurre tutte tu!

Yep, la colpa era tutta mia, ma non nel senso che pensi tu:

le avevo sedotte ma per paura di rovinare una bell’amicizia(sigh), prendere un rifiuto o chissà cos’altro avevo nei miei neuroni bacati dell’epoca, non ho agito.

Le donne ex ragazze con cui hai diviso la tua adolescenza possono dire cose veramente brutte rispetto a come eri all’epoca(sfigato, inguardabile, ecc.).

Ma niente fa male come quando ti viene detta una piccola notizia di quel momento.

 

Come darsi le martellate sui coglioni da solo!

Hai o hai avuto una o più ragazze con cui hai stancato la mente e spesso pure la mano nel sognare di riuscire a fartela, quindi non fare come me, non recriminare ora, le donne sono vendicative anche non volendo.

Una la incrociavo tutti i giorni per un tratto insieme, una ventina di minuti tutte le mattine tutti i giorni escluso la Domenica per le scuole chiuse.

Non era Strafiga secondo i miei standard attuali, però molto bella si, e per me che ne ero cotto era Venere in carne ed ossa!

Il solo vederla faceva scattare il primo terremoto dentro i miei slip:

Da posizione di totale riposo e relax a pisello barzotto.

Sentirla parlare, il suono della sua dolce voce cambiava ancora lo status dei miei attributi:

da barzotto a pisello ritto.

Infine se più o meno volontariamente mi toccava era un problema, mettere un pannolone poteva essere una buona idea… -:)

Comunque tre anni di questa piccola tortura e azioni da parte mia zero di zero!

 

Arriva lo scacco matto il K.O. definitivo che mi stende…

Passano gli anni ed una decina o più dopo la incontro di nuovo:

è una trentenne carina, fisico a posto ma ciò non interessa io non la voglio ora, la volevo prima!

Ci mettiamo a parlare e dopo qualche minuto in cui riprendiamo una parte della vecchia confidenza, ecco che lei senza avvertire mi tira una bomba:

Cavolo se mi piacevi, la tua sola presenza mi eccitava, te l’avrei data anche davanti a tutti se solo tu l’avessi chiesta o agito in tale direzione!

Mai nessuna frase mi aveva fatto capire in modo così profondo il coglione che ero(in seduzione).

Questo rientra a pieno titolo nel “ogni lasciata è persa” non importa cosa accade ora, sarà sempre aver perso un’occasione che avevo in quel preciso momento nel tempo.

Quando poi pensavo che ero solo scivolato, non era lei che mi ha steso sul ring ecco che:

qualche anno dopo una ragazza con cui ho diviso varie mattine di festa a scuola mi dice la stessa identica cosa ma con parole meno volgarotte, allora si che vorrei nascondere la testa sotto la sabbia  come fanno gli struzzi.

Ora non sono più un semplice coglione, ora sono elevato a potenza, al quadrato!

 

Conclusioni:

La paura del rifiuto che senti addosso, o la paura di rovinare l’amicizia sono niente in confronto allo scoprire a distanza di anni che bastava un tuo gesto, una tua parola per far accadere il tutto!

Lo scoprire che sei tu quello che non ha permesso alla seduzione di palesarsi è completa tua opera, lei già faceva troppo ma tu niente…

 

Look, Novità e Tendenze 2018: Lusso e Fashion cambiano, il Seduttore no!

Published by:

Rivoluzione tecnologica per i Brand del lusso in arrivo. reggiseno su manichino.

L’alta moda, il lusso ed il fashion cambiano, stanno ripensando i propri modelli e canali di vendita, l’avanzare tecnologico non risparmia nessuno.

I grandi marchi della moda con e senza stilisti gay, di cui l’talia è/era piena(molti sono stati comprati da stranieri) basava la sua forza sull’esperienza d’acquisto, sull’esclusività di un servizio a misura del cliente che si recava in negozio, anzi nella Boutique.

Intere gite di giapponesi che delle nostre medioevali città d’arte visitavano solo Gucci, Armani, Prada ecc. ecc.

Poi aerei dalla Russia le strafighe dal freddo belle come modelle, anzi qualcuna pure più figa:
Continue reading

Musica di Sottofondo per le varie fasi della Seduzione a Casa

Published by:

Seduzione a casa: Ragazza che suona il violino come musica di sottofondo.

La musica di sottofondo, da ascoltare con una donna cambia in base al momento, alla fase, in cui siamo della seduzione a casa.

Che la musica influisca sull’umore lo sa ormai chiunque, anche i contadini(se ancora esistono) sanno che se gli metti un certo tipo di musica nella stalla, le mucche producono più latte.

Quindi il seduttore deve avere dalla sua una cultura musicale che sappia almeno, quali generi sono da evitare e quali da ricercare in base alla donna ed alla situazione.
Continue reading

Libertino, Seduttore o Semplicemente un Uomo?

Published by:

Accessori del seduttore e del Libertino: maschera, manette, raso...

La figura del seduttore senza cuore, del Libertino senza morale ed infine siamo arrivati al giorno di oggi con l’uomo senza palle!

Davvero una bella evoluzione, non c’è che dire, possiamo riavvolgere un attimo il tempo indietro di un paio di secoli?

Per favore ditemi che si può!

Niente da fare, dobbiamo accontentarci del grande fratello e dei calciatori, come esempi appannati dei grandi seduttori di un tempo.

Diceva Karl Krauss:

Che cos’è un libertino?

Uno che ha ancora dello spirito la dove gli altri hanno solo un corpo.

Continue reading

Etica della Seduzione e del Seduttore: Il Carisma è anche questo.

Published by:

etica che si abbatte su di un papazzo stilizzato

La cattiva fama e alone di persona cattiva che avvolge il Seduttore non è colpa sua, quanto di ometti ed omicchi viscidi(detti dipallenondotati) che Seduttori non lo sono affatto.

Le piccole bugie sono quelle che tengono insieme la coppia, questo dicono in molti, ma quali sono e dove è il confine tra bugie piccole e grandi?

Per me può essere una piccola cosa non dirle che un giorno si e l’altro uguale mi sbatto due gemelle arrapate, mentre per lei può essere una grande cosa che non gli ho detto che ho ricevuto un’email da un ex dei tempi dell’asilo per organizzare la cena di leva.

Lasciamo perdere per un momento gli sfigati e torniamo all’etica, cosa vuol dire che il Seduttore ha una sua etica, che la Seduzione da lui praticata non deve uscire da ben definiti limiti etici?

Intanto stabiliamo cosa è l’etica:

Continue reading