Tag Archives: Bias cognitivi

Bionde Stupide? Ragazze More calde a letto? Ragazze Rosse da evitare?

Published by:

Bionde stupide, Ragazze More calde a letto e Ragazze Rosse da Evitare...

Le “bionde stupide” sono ben radicate nella cultura attuale, così come le ‘Ragazze More calde a letto’ e le ‘Ragazze Rosse da evitare’, nessuno sa bene perché…

La bellezza serve alle donne per essere amate dagli uomini,

la stupidità per amare gli uomini.

(Coco Chanel)

Non è stato sempre così, fino al 1700 le bionde erano apprezzate e spesso preferite alle more, insieme agli occhi chiari, il classico celeste, erano l’incarnazione tipo della bellezza.

Basta guardare la Venere del Botticelli per rendersi conto che il capello chiaro piaceva davvero molto.

Continue reading

Ragazze Strafighe: Attenzione Rischio di Halo Effect

Published by:

Ragazze strafighe: attenzione rischio di Halo effect: donna mora bella nel letto

Ragazze Strafighe: L’apparenza spesso inganna, l’effetto alone in inglese Halo Effect è sempre dietro l’angolo, ma conviene correre il rischio con le ragazze strafiche…

Avevamo visto nel post e par che sia una cosa venuta da cielo in terra a miracol mostrare come idealizzare la donna molto bella può avere conseguenze non sempre positive per chi meno adatto a questi rari(in Italia) esemplari di donne.
Continue reading

Il segreto per capire se la relazione durerà ancora

Published by:

sesso meno litigi uguale amore

L’unica vera formula che predice infallibilmente l’esito della relazione

Se qualcuno di voi ha mai avuto l’ardire, magari in sala d’attesa di qualche professionista o per sbaglio in un momento di noia, di sfogliare riviste dedicate al pubblico femminile, avrà sicuramente notato che grande enfasi e spreco di alberi con cui si fa la carta, vengono male utilizzati per capire se lui è quello “giusto” oppure un uomo da evitare.
Inoltre per non perdere nessuna donna del pubblico pagante viene prestata una spropositata attenzione a capire quali sono i segnali per capire se la relazione sta andando bene oppure no.
Continue reading