Social Skills con le donne: andare oltre i preliminari

Quando e come passare dai preliminari al sesso vero e proprio

Preliminari, gioia e dolori di ogni coppia, lei che ne vuole troppi, lui che preferisce passare direttamente al sodo, come capire se è il momento per smettere di farli, come sviluppare la propria sensibilità in modo da non sbagliare?

Nelle coppie di lungo percorso il problema proprio non dovrebbe esistere e comunque non è lo scopo di questo articolo, quello che c’interessa è quanti farne e quando smettere saltando al sesso vero e proprio in un incontro/relazione di natura occasionale, dove preferenze e modus operandi non sono stabiliti con certezza.

Molte lettere mi chiedono di dare risposta a questo problema:

lei lascia fare senza problemi fino a che si tratta di petting/preliminari, ma stoppa decisamente come viene fatto un tentativo verso qualcosa di più.

I preliminari sono l’aperitivo del sesso

Minimo siete fuori timing, massimo non la eccitate abbastanza; si sta cedendo, ma è solo la parte razionale che ha deciso e quindi viene con voi, quella sessuale animalesca è ancora in letargo, la dovete risvegliare per fare sesso subito.
Lo so, questo non fa piacere sentirselo dire, ma così è, se fosse davvero eccitata non farebbe resistenza, vi salterebbe addosso lei, anche se l’educazione ricevuta ed i suoi modelli mentali le vietano di concedersi prima della terza uscita e voi la conoscete solo da venti minuti.

Torniamo all’inizio e capiamo perchè fa resistenza, in fondo ad occhio e croce le donne con del buon sesso provano piacere minimo dieci volte di più rispetto a noi, e volendo anche per un tempo doppio o triplo non avendo latenze e ricariche varie da aspettare…
Dato che si divertono quanto e più di noi perchè esitano e rimandano?
Come suddetto ogni donna se sufficientemente attratta ed eccitata fa sesso anche dopo pochi minuti di conoscenza, saltando a piedi pari petting e preliminari.

Vista la scarsità di veri uomini in circolazione più i modelli mentali che lei ha, è un caso raro che qualcuno sia in grado di toccare la parte ancestrale, non razionale della donna, facendo così scattare in lei una voglia irresistibile.
Prima di dare soluzione al problema vi dico che il vostro obiettivo è di arrivare alla situazione opposta, altrimenti Fire of Man cosa ci sta a fare.

Vediamo meglio come deve essere:
la situazione deve diventare che lei vuole scopare subito ed immediatamente e voi rimandate prolungando i preliminari, od addirittura fino alla prossima uscita insieme; logicamente solo se subito per qualche motivo voi non volete, oppure non vi va.
No sto bene, non sono impazzito, così faccio a volte io ed ha sempre funzionato bene, talvolta con risultati strabilianti.
Questo vale se con la di lei in questione vi interessa avere una relazione, se volete solo scoparvela una sera il vostro comportamento sarà diverso, mentre rimane immutato che tutto deve dipendere da voi, non da lei; fino a che non ti entra in testa questo concetto e lo applichi alla vita reale, per una ragione o l’altra sarai scontento di qualcosa riguardo alle donne con cui hai a che fare.

 

Preliminari e Relazione

Rimaniamo sul caso che volete avere qualcosa in più di una botta e via:
sei finalmente riuscito ad uscire con la strafica delle tue notti insonni, tutto procede bene, lei è ancora più intelligente e simpatica di quanto avresti mai creduto possibile.

Vi state baciando e fate anche leggero petting, non vedo motivo di avere fretta; se ricordo bene la situazione, tu vuoi uscirci altre volte ed avere anche una relazione di una certa durata con lei, diciamo minimo un mesema di solito ben di più.

Allora perchè sciupare tutto forzando la mano (su di lei) per forse riuscire a fare qualcosina in più un paio di giorni prima?

Il tentare troppo in direzione sesso subito vi fa passare per un morto di figa che vede solo quello le poche volte che trova un anima buona che gli si concede. Se fino ad ora poteva essere lei quella che si concedeva, una volta che lei ha pensato questo puoi essere sicuro che nemmeno i preliminari continuerai a fare!

Non c’è altra definizione, è stupido da parte tua.

Fatti furbo, semmai tirati indietro tu; magari l’hai portata fuori a cena e vi siete mangiati un bufalo in due e bevuti una botte di vino, meglio rimanere nei preliminari, non passare al sesso, le probabilità di fare brutte figure sono alte, aspetta la seconda o terza volta e mangia e bevi di meno, farai sesso meglio.
Quando la situazione non è ottimale o per qualche motivo non ci sono le condizioni,( tempo, location, ciclo ecc.), fatti furbo e tirati indietro tu, prima che lo faccia lei; passi meglio ed aumenti in lei il desiderio nei tuoi confronti.

Vuoi un esempio:
Aperitivo, cena insieme, tutto bene, vi siete baciati e in macchina sotto casa sua dove l’avete riaccompagnata leggero petting; purtroppo hai appena realizzato che pone dei limiti non superabili:
bene è l’ora di levarsi dai coglioni, prima che si levi di culo lei e magari rimanga anche poco convinta di voi e dell’esperienza.
Vi staccate di colpo dal baciarla appassionatamente ed esclamate:

Mmm meglio che vada via subito, altrimenti non mi contengo più e le cose di fretta non mi sono mai piaciute, meglio che vada tra quattro ore mi devo alzare.

Il gioco è in mano sua, ma siete voi che avete dato le carte, quindi se lei vuole trattenervi sapendo che dovete saltare il sonno deve offrire qualcosa in più che un semplice bacino bacetto.
Vedete come è facile, tanto al 99% non avreste lo stesso fatto sesso, al contrario presi dalla foga è facile fare danni e rovinare in cinque minuti l’ottimo lavoro della splendida serata; in questo modo essendo voi che fermate il momento e lasciate lei in sospeso, la sua curiosità ed attrazione per voi salirà esponenzialmente, favorendo di molto gli incontri successivi.

In seguito parlerò anche di come comportarsi quando l’obiettivo è one night stand, mentre come far risvegliare la parte animalesca sessuale e selvaggia di lei lo riserverò quasi sicuramente agli iscritti della newsletter.

Ora che ci penso è free, quindi cosa aspettate a lasciare la vostra migliore email?
Sergio
fireofman@fireofman.com

Lascia un commento