Seduzione: perché tutti vogliono una Tattica e mai una Strategia.

Tattica e strategia non sono la stessa cosa, anche se nel linguaggio comune vengono interscambiati come fossero due sinonimi, resta il fatto che sono due cose distinte, con obiettivi e risultati differenti.

Potevo prendere esempi dal mondo militare, ma sono più per “Fare l’amore non la guerra” quindi applicheremo questi concetti alla seduzione, cercando di capire le differenze pratiche delle due cose.

La tattica dipende sempre dalla strategia, diciamo che ne è una derivazione, mentre la strategia opera e decide ad un livello superiore.

Voglio sedurre Giovannona Coscia lunga e quindi decido quali sono gli step necessari per sedurla:

  • farmi notare
  • interessarla,
  • conoscerla
  • creare attrazione
  • finalmente si scopa… ehm ehm volevo dire Sedurla

Questa è una strategia applicata all’obiettivo sedurre Giovannona, ma avere una strategia, una pianificazione di lungo respiro, a poco serve se poi gli step intermedi non vengono realizzati.

Quando sappiamo dove andare è il momento di mettere in atto le tattiche.

Cosa rientra nella definizione di tattiche?

Tutte le azioni volte al realizzarsi di un obiettivo intermedio all’interno della strategia globale di seduzione.

Quindi una tattica sarà ad esempio vestire meglio per realizzare il primo obiettivo che è il farsi notare, essere informati e aggiornati può essere una tattica per interessarla, and so on…

Però sedurre solo Giovannona Coscialunga non è poi tutto questo grande risultato, dirà qualcuno, io compreso.

Ottimo, ha perfettamente ragione chi dice questo, anche le strategie sono soggette ad essere di vario livello, con le più limitate che devono far parte di strategie più grandi.

Facciamo un esempio, altrimenti con tutto questo discorso astratto non ci si capisce più niente.

Sedurre Giovannona fa parte di una strategia più grande che è il sedurre quante più possibili donne di livello, oppure sempre di una strategia di livello più alto, dove il sedurre Giovannona è solo il primo passo per sposarla e farci 12 figli di varia forma e colorazione…

Appoggiare la nostra seduzione solo a tattiche scollegate tra loro ci porta ad essere bravi nella particolare piccola azione ma non nel centrare obiettivi superiori.

In pratica:

per ipotesi mettiamo che nessuna donna si sottrae al vostro approccio, anzi sono contente e molto.

Normale che sia così, vi siete specializzati in quella tattica.

Il problema nasce ora, se non sapete quali sono i passi giusti per centrare l’obiettivo finale(sedurla), i vostri approcci sono solo una perdita di tempo.

Inutile avere 100-1000 rimorchi riuscita se poi nessuna vi risponde o nessuna uscirà mai con voi!

La migliore Strategia possibile di Seduzione.

Il nostro obiettivo primario non deve essere sedurre quante più donne possibili, quanto il migliorare come persone, aumentare esponenzialmente il  nostro essere interessanti:

facendo questo sedurre le donne che ci piacciono, sedurne molte,  sarà una piacevole conseguenza,un effetto collaterale del nostro essere migliori.

Come diventare uomini interessanti?

I metodi sono molti, posso dire infiniti, ma alla base c’è il fare qualcosa, l’imparare il più possibile di quello che il mondo ci offre ogni giorno.

Imparare una lingua straniera, farsi un viaggio da soli di un mese, fare volontariato, guidare un elicottero o quello che vi viene in mente, sono tutte senza eccezioni piccole tattiche per arrivare al risultato finale strategico:

Aumentare il nostro Carisma, il nostro spessore il nostro risultare interessanti ad una donna che ci vede o ci conosce.

Certo che è piacevole, più facile, usare solo una tattica invece che una strategia globale di ampio respiro, ma i risultati saranno molto diversi e di certo non a favore di chi si affida solo a tattiche sconnesse una dall’altra.

In base alla tipologia di donna con cui si interagisce e vogliamo sedurre, cambia e di molto quello che succederà:

le donne di più alto livello non ci metteranno più di qualche minuto a capire che nonostante in quella piccola tattica(il rimorchio dell’esempio) siamo molto bravi, tutto il resto è solo aria di un pallone gonfiato che sta per scoppiare.

Grazie per il vostro prezioso tempo.

Sergio

sergio@fireofman.com

 

 

Lascia un commento