Rimorchiare ragazza piangente o incazzata nera, è possibile?

Perché rimorchiare una ragazza piangente o incazzata nera dovrebbe essere diverso da rimorchiare una qualsiasi ragazza è già una cosa dubbia di suo, in fondo quando rivolgi la parola ad una sconosciuta non puoi sapere il suo umore, fai una scommessa con la fortuna1.

E’ proprio questa scommessa che rende il rimorchio, l’approccio uno dei massimi gesti, azioni che compie un uomo nel suo percorso per diventare un Seduttore.

Percorso ancora più duro e difficile per chi come me e te ha un’attitudine orientata internamente, ebbene si da introversi è più dura rimorchiare.

 

Come rimorchiare ragazza agitata…

Più difficile approcciare una splendida ragazza che ha fretta che una incazzata nera o addirittura che versa lacrime per annaffiare l’asfalto o qualche parco cittadino:

in fondo a me del suo umore precedente al mio approccio non mi frega niente, anzi di meno.

Ciò che conta è come reagisce quando gli rivolgi la parola, qui non ci sono frasi magiche, ovvero ve ne sono qualcuna migliore di altre, ma ciò che conta veramente è il tipo di approccio, l’attitudine che riesci a mantenere durante la prima fase del conoscerla.

Non farti trascinare nella sua piccola tragedia greca, ma portala il primo possibile nel tuo mondo, dove lei è bella come il sole ed è contenta di aver incontrato un uomo speciale quale sei tu che per sua fortuna l’hai approcciata.

Tu devi essere questo per lei:

Il seduttore è un arcobaleno nelle giornate piovose delle ragazze belle!

Si ha piovuto(lacrime) ed ha piovuto molto, ma in lontananza uno squarcio di sole ed ecco l’arcobaleno(il seduttore cioè tu) che illumina il cielo e cambia l’umore alla giornata di lei.

La sera, il giorno o i giorni dopo, ridendo sarà contenta di aver pianto, in fondo se non piangeva magari non sarebbe stata approcciata da te, pensa lei nella sua testolina.

Che le donne, le ragazze belle cambiano umore in modo veloce lo sappiamo bene, quindi sfrutta questa loro caratteristica a tuo vantaggio, rendendo speciale, unico questo momento, deve essere sospeso nel tempo fuori dalla normale e noiosa quotidianità.

Al contrario di quello che pensa la massa che al limite in tale situazioni fa commenti del tutto inappropriati, magari mentre passa davanti da un paio di metri di distanza prendendosi com’è normale dei bei vaffanculo da lei, che è vero che piange o gli girano, ma sempre facente parte delle ragazze strafighe è!

 

Come rimorchiare ragazza piangente o incazzata nera in pratica?

Tra la teoria e la seduzione pratica vi è un abisso, per questo è meglio non avere copioni prestabiliti, routine PNL valide per tutte le occasioni o meglio nessuna.

Tutto si gioca nel primo minuto e fino ai 5 minuti ancora sei in ballo ma non sai da quale parte, lei avrà come primo impulso quello di scacciarti:

tu come sempre te ne freghi di ciò che dice e continui ad interagire con lei in base alla situazione.

Nel momento in cui lei smette di rispondere a monosillabi e di volerti mandare via, ma risponde ed entra nella tua conversazione, sei riuscito a dare la prima svolta enorme al suo umore:

entro 5-10 minuti al massimo lei riderà e ciò può considerarsi rimorchio riuscito in pieno, i piccoli dettagli come provarci subito, prendere i contatti, quanto tempo passare con lei, sono a tua completa discrezione.

Sarai tu a decidere, qualunque cosa vuoi fare lei si adatterà a te, in fondo gli hai già cambiato la giornata perché non dovrebbe fidarsi e seguirti?

 

Approccio riuscito: provarci subito?

Direi proprio di si, ma questo vale sempre se ci sono le condizioni ed il tempo necessario.

Tra le condizioni vi è anche il fatto che di lei ti frega poco a livello sentimentale, vuoi fare sesso e basta, il che è perfettamente normale, non è che uno deve innamorarsi di ogni donna che conosce o con cui fa due salti nel letto.

Ti chiedi perché è cosa buona e giusta provarci nel giro di poco tempo?

Ti dico subito quale fattore è il più potente in queste particolari situazioni.

Le emozioni hanno una base comune, un’unica base da cui partono le varie espressioni di esse:

è proprio questa origine comune che rende facile il passaggio da un’emozione all’altra nel giro di pochi secondi.

Lei è in forte stato emozionale(negativo ma poco importa), arrivi tu e conoscendola gli togli da sotto i piedi lo sbocco delle sue emozioni verso il lato oscuro della forza(ops Star Wars ha preso il sopravvento su di me).

Tolta la valvola di sfogo emozionale negativa, il suo essere così piena di energia la porta inconsciamente a cercare nuove strade per incanalare la forza emozionale del momento.

Inutile o quasi ricordare che quando l’emozioni sono a livello altissimo vi è sempre una componente sessuale alla base dell’eccitazione, quindi ecco spiegato perché dopo una o due ore può accadere benissimo che dalla semplice conoscenza puoi passare a livelli di conoscersi molto più intimi e soddisfacenti per entrambi.

 

Conclusioni:

In base a quanto detto, non solo rimorchiare ragazza piangente è cosa buona e giusta, ma è tuo preciso dovere quando vedi questo tipo di situazione, il muovere il culo e andare a conoscerla per illuminarle la giornata:

lei te ne sarà grata…

Sergio

fireofman[at]fireofman.com

 

Note al testo:

fortuna1 = Fortuna qui intesa nel significato che ne davano gli antichi romani, la “fortuna” era un qualcosa che cambiava gli eventi in corso, né buona, né cattiva, quantunque da tenere sempre in considerazione.

Lascia un commento