Rasoio a Mano Libera 2018: Pensieri Affilati per l’Uomo con le Palle.

Farsi la Barba è un piacere, se il rasoio non è un mano libera, che piacere è!

Lo scorrere del rasoio sulla propria pelle, quel caratteristico inimitabile rumore che fa la lama tagliando la barba, è ogni giorno riscoperto da molti uomini che non si rassegnano al morire di un’attività che è stata ed è la quintessenza della mascolinità, del testosterone che hanno gli uomini con le palle.

Anche le donne si radono, ma loro hanno altri metodi, silkepil, ceretta, schiume depilanti o per i ritocchi un rasoio usa e getta in plastica.

Vedo una certa somiglianza, anzi non vi è differenza proprio:

il rasoio elettrico è passato di moda, ma non lo sono taglia-basette che fanno lo stesso rumore del silkepil, o rasoi in plastica che se non getti il manico, getti la testina che ognuna costa più di fare colazione al bar.

Il Rasoio a mano libera è diverso!

Avrete probabilmente notato che in ogni film alla Rambo si vede il protagonista che si fa la barba a secco o al massimo con acqua, grazie al suo coltellaccio:

coltello, la cui lama poco prima ha sgozzato 7 nemici come fossero dei capretti.

L’associazione lunga lama affilata-farsi la barba, trasmette a chi vede la scena uomo con i controcoglioni.

Molte donne lamentano che gli uomini si prendono troppa cura di se, per essere dei buoni partner con una donna di livello alto.

Cosa significa questo, a cosa si riferiscono:

Forse che l’uomo non deve perdere mezz’ora per farsi la barba in modo tradizionale?

Vediamo, sappiamo che a molte donne non piace l’uomo che si prende troppa cura di se, quasi che lo fosse anche lui una donna.

Sarà la barba il problema?

No, sono farsi le sopracciglia, mettersi la matita per far risaltare gli occhi, depilarsi con la schiuma o con la ceretta ecc. ecc. sono queste cose, a mio avviso e secondo molte belle fanciulle, le attività da lasciare esclusivamente a chi lo ha sempre fatto.

Ve lo chiedo per favore, se proprio non resistete farvi fare i ciglioni, almeno scegliete un’estetista che conosce la differenza tra farli ad uomo e da donna, non aumentate il già alto grado di ridicolo con cui portate la faccia in giro.

Queste attività ad alto contenuto negativo di Testosterone, fanno andare l’uomo in competizione con la donna nel suo stesso campo:

la Bellezza!

Certo anche un uomo può essere bello, io stesso quelle poche volte che mi guardo mi sposerei… per poi divorziare la mattina dopo…

Lasciamo perdere me di cui non può fregarvene di meno, torniamo al radersi:

ormai sono bravo, non mi taglio più(sto scrivendo con una mano sola, con l’altro faccio gli scongiuri toccando ferro o palle che è uguale:-)), faccio superveloce e sopratutto ho imparato a fare la schiuma con la crema da barba perfetta, vera differenza nella rasatura insieme alla qualità del vostro rasoio a mano libera.

Qualche giorno fa appena dopo mangiato, uno dei peggiori momenti per radersi, decido che i miei rasoi hanno bisogno di una passata di pietra ed io di una sbarbata.

Qualcuno ricorderà che per serendipity mi hanno regalato una pietra favolosa da affilatura con tanto di portapietra artigianale, eccola qua:

Rasoio mano libera Jaguar e pietre affilatura.

Rasoio mano libera Jaguar e pietra affilatura.

Avevo comprato anche una grana diecimila cinese che però o non sono capace ad usarla io, o la pietra è buona sola per darla in testa a chi me l’ha venduta…

Rasoio mano libera appoggiato su pietra cinese grana diecimila, visibile retro montatura pietra naturale.

Rasoio mano libera appoggiato su pietra cinese grana diecimila, visibile retro montatura pietra naturale.

Quindi mi armo delle pietre, della mia piccola collezione di rasoi meno un paio ed inizio ad affilare:

su come affilare ci sono molti buoni video in rete su Ilrasoio.com vero forum autorità in rete con oltre 6000 iscritti.

Certo parla di tutto il mondo della rasatura, ma io, se e quando vado mi fiondo immediatamente sul mano libera.

Non vado spesso perché vedendo tutti quei begli oggetti del passato in condizioni da concorso mi viene voglia di comprane un altro e già non faccio in tempo a ruotare quelli che ho.

Altro metodo dopo aver letto la mia Modesta guida all’uso del Rasoio a mano libera è l’inesauribile fonte di video che è Youtube:

ce ne sono talmente tanti, da ciarlatani a super esperti che troverete immancabilmente due video che consigliano la cosa opposta.

Comunque cercando “guida” o “tutorial” rasoi mano libera, troverete vari narcisiti che vi faranno vedere come si sbarbano e riescono a spiegare allo stesso tempo.

Personalmente non mi interessa vedere neanche una bella ragazza che si depila, preferisco il prodotto finito senza dover assistere a tutto il lavoro preparatorio…

Gli autori dei tutorial fanno cascare da alto che parlare e radersi è difficile, ma non è vero:

io fumo parlo mi rado, a volte anche l’aperitivo e se è il caso, cioè quando mi prude,  mi gratto anche una palla, il tutto contemporaneamente, mentre uso la lama affilatissima sul mio delicato faccino.

In ogni lavoro una buona attrezzatura fa la differenza!

Certo chi sa fare molto riesce anche con attrezzi scadenti, ma state tranquilli che anche loro preferiscono averli buoni.

Rasoio Puma: ottima marca ma molto consumato, solo per esperti.

Rasoio Puma: ottima marca ma molto consumato, solo per esperti.

 

Quanto costa farsi la barba con il rasoio a mano libera?

I prezzi indicativi li avevo già messi, ma sono passati due anni ed abituati ai continui rincari della marca più famosa di testine usa e getta, molti si aspettano che il loro costo sia aumentato di molto.

No, sul medio per non parlare del lungo periodo costa molto meno dei nuovi metodi veloci ed impersonali, salvo essere contagiati dal virus del collezionismo o peggio ancora del perfezionismo assoluto, della perfetta sbarbata che dona il paradiso.

Se da collezionisti è facile spender cifre anche alte per la smania di averli tutti, il perfezionismo, la ricerca del BBS, cioè Baby Button Shave(pelle liscia come il culo di un bambino) è forse quasi peggio, dato che c’è una sola cosa al mondo che dona il paradiso ed è il sesso.

Sesso fatto qui su questa terra voglio precisare, non con le vergini che aspettano dopo morti, perché come detto altrove, vergini sono, e vergini devono rimanere per quello dopo e poi quello ancora dopo ecc. ecc.

Sapone prebarba e dopo barba variano immensamente in prezzo, esistono marche che un singolo prodotto arriva ed oltrepassa i 50 euro, ma io con Proraso di routine e Prepp a volte, con circa 20 euro ci faccio tutto l’anno!

Quindi anche comprando un rasoio a mano libera ogni anno, credo che il risparmio rispetto alle dodici lame a barre falcianti che prima invitano a ballare il pelo, poi gli mettono qualcosa per drogarlo nel bicchiere, infine se lo stuprano e lo tagliano, ecco credo che con il mano libera si risparmiano soldi e si guadagna in testosterone e in piacevolezza del rito.

Quello che cambia di molto è la spesa iniziale, ci vogliono 50 euro minimo e sono pochi, meglio spenderne  70/80 o anche 100, che rimanere scontenti per come lavora il rasoio:

ricordarsi sempre di comprarlo SHAVE READY, cioè affilato a dovere da persone esperte, la difficolta nel rasoio a mano libera non è nel farsi la barba che si impara in pochi mesi, quanto nell’affillare il rasoio

Già uno è inesperto, meglio avere la tranquillità di sapere che non è colpa dell’attrezzatura se la barba non è perfetta, è solo questione di fare pratica, tranquilli che si impara veloce.

 

La barba dopo essermi affilato 5 rasoi, deciderò poi di farla con il primo amore Jaguar:

bello da vedere e morbido sulla pelle da usare, con lama senza neanche uno stabilizzatore, notevole colpo di culo, essendo il primo rasoio da me acquistato a meno di 30 euro compresa la spedizione(non era affilato però).

Il secondo rasoio con manico nero è un Marx e Company proveniente da Solingen con lama Barber’s Notch e grande scritta Magnetica sulla stessa.

 

Rasoio Jaguar con intarsio sul manico e Marx con lama Barber's Notch.

Rasoio Jaguar con intarsio sul manico e Marx con lama Barber’s Notch.

 

Il Jaguar è dolce sulla pelle, credo il rasoio con la rasatura più morbida in assoluto tra quelli che possiedo:

aveva perso un po’ il filo e con poche semplici passate sulla cuticola tutto torna come nuovo o quasi.

Il Marx mi fa veramente incazzare:

sarà la decima volta che lo affilo, ma ancora non taglia come dovrebbe.

Ogni volta un po’ meglio della precedente, ma ancora ho strada da fare:

per quello che sono riuscito a capire è la percentuale di carbonio presente, che determina la maggiore o minore malleabilità in affilatura.

Due parole di spiegazione sulle Lame:

Stabilizzatore e Barber’s Notch

Lo stabilizzatore sopra menzionato mancante per il Jaguar, altro non è che un rinforzo all’inizio della lama dalla parte del manico che non viene scavata a fondo come il resto.

In tale modo la lama tende a vibrare di meno.

Possiamo vedere uno stabilizzatore sul rasoio con manico nero Marx, mentre alcuni rasoi più recenti ne hanno anche due di stabilizzatori per impedire che la lama vibri.

Non sono un’autorità, mi dovrei informare, ma credo che buona parte della dolce rasatura che mi da il Jaguar potrebbe dipendere proprio dall’assenza di stabilizzatori.

La lama Barber’s Notch ha un’origine controversa:

alcuni giurano che è stata inventata solo per poter aprire meglio il rasoio, avente la stessa funzione  che ha nei coltelli l’incavo per l’unghia laterale.

L’altra teoria crede che la forma particolare serva a tagliare meglio i peletti intorno al naso.

Quale che sia la verità poco mi importa, c’è solo da stare attenti che avendo la lama che termina ad angolo e non stondata come quasi tutti i rasoi a mano libera, è molto più facile tagliarsi.

 

Precauzioni per far durare di più il rasoio ed anche noi:

non andarsene mai in giro con la lama aperta, lo stesso vale per i movimenti bruschi.

Con un rasoio affilato si fa veramente veloci a farsi del male.

Tenete lontani i bambini dai rasoi e voi dai bambini mentre vi fate la barba, che ripeto a farsi male si fa veloci.

Rasoi a mano libera vintage ed acqua non vanno assolutamente d’accordo:

purtroppo per l’affilatura con le pietre si deve usare, ma ho sofferto quasi fisicamente al pensare quanta ruggine poteva causare tutta quell’acqua…

Immediatamente dopo finito asciugare ancora più maniacalmente del solito, basta una volta per farlo riempire di odiosi puntini neri di ruggine difficili da togliere e che diminuiscono la sua vita.

Infine mai lasciarli in bagno, tra i posti in cui potete tenerli il bagno è in assoluto il peggiore:

non importa se sono dentro un cassetto, l’umidità in bagno entra dovunque.

Molto meglio in un apposito cassetto in altra stanza sana ed asciutta e magari dopo aver messo una salvietta sotto ci mettete anche qualche sacchettino mangia umido di quelli che mettono nelle scatole della roba elettronica proprio per non fare ossidare i componenti elettronici causa acqua.

A proposito di bagno e lavandino, se avete un bagno da battaglia o un fontino, un garage con acqua corrente, è molto meglio che farlo nel bagno buono:

visto che ad affilare i rasoi, soprattutto se dobbiamo scendere in profondità, sporco ed acqua sporca che schizza ovunque se ne fa.

Per oggi basta così, ma ci ritorneremo sulla rasatura, in fondo è cosa da uomini!

Grazie per il vostro prezioso tempo.

Sergio

Lascia un commento