Pret a Tromber: Chi è, come diventarlo, come non esserlo

Le compagnie aeree Low-Cost e la discesa globale dei prezzi dei biglietti aerei ha dato via ad una nuova figura di viaggiatore, o meglio di mono-turista:

Il Pret-a-trombèr

Se già il turista era ed è una vera calamità naturale per i posti in cui si riversa in massa, in particolare quando il differenziario monetario è notevole ed usi o costumi nonché razze e religioni sono molto distanti, è ancora niente rispetto al Pret-a-Tromber.

Al 60-70% uomo e al 20-40% donna il Pret-a-Tromber si interessa di tre cose principali quando si muove:

  • costo biglietto

  • costo della vita locale

  • costo del farsi scopare da giovani donne o uomini.

Tutto il resto è ininfluente sulla scelta della destinazione, che ha di solito tre grandi aree dove cacciare ed essere cacciato dalla fauna locale in cerca di guadagni facili.

 

Pret-a-Tromber: anche uomini introversi lo sono?

Purtroppo si, anche se sovente si differenziano in modo(leggermente) positivo, avendo aspetti meno beceri e patetici da vedere.

Alcuni tra di noi, più chiusi nel proprio guscio, più impauriti dall’uscire dalla propria safety-zone, vanno ad allargare le fila dei Pret-a-Tromber, sovente consigliati da amici-amiche e talvolta anche come compagni di viaggio.

Se è lungo stare un intero mese senza una ragazza con cui interagire non solo sessualmente, prova a pensare cosa è per un introverso, un ragazzo troppo timido stare 20-30 o anche sopra i 40-50 anni senza uno straccio di donna intorno!

Troppo facile parlare di digiuno con la bocca ed il frigo pieno! Condividi il Tweet

Per chi non ha avuto un adolescenza in cui ha fatto le sue prime esperienza relazional-sessuali, non è facile nel resto della vita sviluppare una personalità a suo agio nel conoscere rimorchiare una ragazza che gli piace.

Alcuni in modo triste se non fosse patetico si sposano la prima che gli allarga le gambe e gli spiega come fare centro.

 

Pret-a-Tromber: come lo si diventa…

Non c’è da fare un bel niente, basta astenersi da qualsiasi tipo di relazione con l’altro sesso e voilà:

prima o poi la tentazione di viaggiare come Pret-a-Tromber diventerà predominante.

Avendo da una parte il niente più assoluto, mentre dall’altra vi è un amore che possiamo dire costa in modo diretto(l’amore costa sempre), ecco che la scelta diventa una non-scelta per molti uomini ed anche ragazzi poco più che maggiorenni.

 

Pret-a-tromber: facile comprare dei falsi quando non sai come è fatta la cosa vera.

Lo starsene in leggera disparte rispetto al gruppo mette spesso l’uomo che guarda all’interno di se in posizione nettamente sfavorevole.

Difficile sedurre quando:

  • Non sai come conoscere rimorchiare una ragazza.

  • Non sai come fare per interessarla a te.

  • Non riesci a distinguere se le piaci o la fai vomitare.

  • Sei fuori dal mercato seduzione da molti anni.

  • I tuoi amici ed amiche sono tutti sistemati

  • Te ne vai in giro con sfigati cronici.

 

Cosa cerca il Pret-a-Tromber da questi luoghi?

Niente di speciale, quello che vogliamo tutti, siamo fatti così.

Non è che in Italia o altra nazione mancano le prostitute anche fighe da paura, mentre abbandonano nel paese prescelto, ciò che viene cercato è una parvenza di verità, un certo non so che, che se non fosse per i centinaia di euro da sborsare potrebbe pure ingannare molti, come in effetti fa.

 

Pret-a-tromber: come nasce e si sviluppa

Dell’adolescenza ho già detto, salto quindi alla vita adulta dai 18-25 in su, vera fucina di aspettative e speranze deluse.

Molti amici conoscenti già dalle superiori hanno una ragazza(o qualcosa che vagamente gli assomiglia), per passare poi sopra i venti dove sembra che tutti siano fidanzati o sposati.

Gli unici rimasti in giro con cui poter uscire sono persone con lo stesso identico problema o…

I Seduttori!

Forse tu non sei affatto uno sfigato, ma uscire con loro ti farà collocare in modo automatico tra i morti di Figa.

Ecco uno dei motivi per cui il  Seduttore è per sua natura un lupo solitario.

Uscire con loro(sfigati) è arma a doppio taglio:

vero che risalti in positivo, ma è vero pure che rimani il migliore degli sfigati!

Qualsiasi Seduttore o Uomo degno di questo nome preferisce sempre essere l’ultimo tra i seduttori che il primo dei morti di figa!

 

La fonte dell’eterno Pret-a-Tromber

Vista la fascia poco sopra i 20, vi è un’altra enorme categoria di persone pronte a trasformarsi in Pret-a-Tromber:

i singles di ritorno.

Uomini e donne che dopo una lunga relazione si trovano di nuovo ad essere nel mercato della seduzione, mercato che se non è cambiato nei suoi principi cardine, lo è molto negli aspetti esteriori superflui.

In questa categoria albergano quei simpatici personaggi che per anni ti hanno ripetuto queste parole:

  • se fossi libero io…

  • se non avessi la donna,

  • me lo farei a punta il pisello da quanto scoperei,

  • tutte le donne te la vogliono dare, è fin troppo facile!

Al momento che torna ad essere single scopre con orrore che non seduce manco una mosca a posarsi su di lui!

Perché non è una grande idea fare il Pret-a-Tromber

Sono favorevole alla prostituzione legale, questo sia chiaro, non vedo perché se io posso vendere la mia schiena mani e cervello ad un datore di lavoro, non possa vendere anche una scopata.

Senza considerare i problemi che si porta dietro qualsiasi cosa illegale(malavita, condizioni igeniche, sfruttamento, ecc.).

Non è una grande idea perché su chi non ha una grande esperienza, diciamo pure vicina a zero, porta ad una visione distorta del rapporto uomo donna:

ma perché mi devo sbattere, andare in palestra, vestire figo, migliorare, quando con un centone ho una fidanzatina per un giorno o due in questi paradisi.

Della serie:

non ci si mette il profumo per andare a troia! Condividi il Tweet

 

Il Seduttore non è un Pret-a-Tromber

Sebbene alcuni paesi visitati sono sgli stessi, la differenza è notevole:

il Pret-a-Tromber dopo 3-4 tentativi patetici ed infruttuosi di rimorchiare in qualche discoteca passerà al settore pago per scopare.

Raccontando poi al ritorno che le donne glie la tiravano dietro…

Certo come no, in qualche posto ti fanno pure la ricevuta, forse quella gli tiravano dietro…

 

Continua Presto…

 

P.S.

Il forte ritardo di questi giorni è dovuto ad un problema WordPress che mi ha fatto impazzire per qualche centinaio di ore, dovreei essere in grado di tornare a scrivere con frequenza normale.

Lascia un commento