Look e stile tre gradi di difficoltà…

Ci sono vari gradi di difficoltà nel vestire in base
a quelle che saranno le nostre priorità:
successo lavorativo e personale,
attrazione donne valide, oppure entrambe le cose.
Lo stile lavoro-business è più semplice da fare,
quindi è qui che si concentrano gli oltre 400 blog
e siti in lingua inglese che parlano del vestire uomo:
dalle scarpe alle cravatte passando per i completi,
lo stile abbastanza formale dell’ambiente business e settori
ad esso collegati, è quello con gli standard più chiari e facili
da recepire, quindi anche da mettere in pratica (fosse vero…).

Se le regole sono abbastanza chiare, le sfumature e dettagli
che fanno la differenza in ogni caso arrivano a capirli veramente in pochi,
con uomini quindi vestiti male pur spendendo un pacco di soldi per crearsi
un guardaroba degno di questo nome e che non li lasci a piedi quando serve.
Molti come abbiamo parlato nel post … iniziare dal guardaroba: the Fit
fanno il peccato più grave e comprano indumenti troppo larghi o stretti,
cioè con il Fit sballato, cosa che rende tutto il resto tutto secondario.
Ma gli errori da fare per non essere fuori posto sono molteplici,
si può essere overdressed come un cassiere di banca che conosco
che sembra appena tornato dal fare il testimone al matrimonio del cugino.
Non voglio scendere nel dettaglio, dei molteplici errori ne parlerò in post
più specifici, qui stiamo vedendo solo i vari gradi di difficoltà
del Vestire per… ed abbiamo appena visto che per il lavoro seguendo
pochi principi base, cioè essere vestiti per l’occasione e avere
i capi che ci cascano a pennello è praticamente quasi sufficente.
credo di averne parlato anche nel post menzionato prima, ma per sicurezza ricordo
avere un sarto o sarta che può aggiustare i dettagli fuori posto di una giacca,
camicia o pantalone, ci risparmierà brutte figure e ce ne regalerà di belle;
non solo la spesa del sarto in questi tempi di tirare la cinghia per molti
si ripagherà 10-100 volte, perchè ci consente d’indossare capi altrimenti
importabili o riadattare rimodernando cose che già abbiamo, evitandoci
onerosi nuovi acquisti di pezzi che già avvevamo.
Possiamo concludere dicendo che con un po’d’occhio, poche informazioni e un sarto/a
che ci ritocca i capi si può salire abbondantemente sopra la media,
non certo al top, ma faremo sempre una buona figura nelle varie occasioni.
Veniamo al problema numero due, vestire in modi di attrarre donne
del nostro livello (cioè alto) o addirittura superiore.
Intanto una cosa da mettere bene in chiaro, non esiste settore più
competitivo di questo, le belle donne già sono una minoranza in quasi
tutte le nazioni del mondo se ci aggiungiamo che quelle con cervello
vuoto o pieno di cazzate non c’interessano per niente a meno che
non sia una cosa super veloce tanto per sfizio, ecco che s’intuisce
subito come questo stile sia il più difficile da padroneggiare.
No mettersi una maglietta con la foto della rockstar o il numero
del giocatore preferito è l’esatto posto, forse è meglio se smetti
di leggere i miei post se pensi queste cose possono attrarre donne ok.
Per molte persone è veramente difficile riuscire a capire quanto
un Look può essere potente nell’attrarre l’attenzione di una Donna,
con la D grande voglio precisare, perchè questo stile funziona meglio
ed a volte esclusivamente sul target alto ed altissimo, essendo quasi sempre
più libero da preconcetti e programmi mentali piccolo borghesi.
C’è anche da considerare che molti non hanno mai provato su se stessi
la differenza che può fare, quindi le mie parole sono come quelle di uno
che vuole spiegare il tramonto con le luci e colori ad un cieco dalla nascita.
Lo so, pochi ci credono, e la maggior parte dei consigli per acchiappare
o vestirsi bene in rete danno consigli talmente di base che uno non capisce
come può essere vero quello che vi dico in questo ed altri post.
Intanto il 99% ed oltre di questi siti di stile o rimorchio non danno
consigli per avere un look che attrae (almeno io non ne ho trovato uno).
bensì per il settore normale o il giornaliero andarsene a spasso:
attrarre la Donna, creare in lei un emozione nel momento che posa
i suoi begli occhi su noi è tutto un altro paio di maniche (lunghe ovviamente…).
I consigli operativi li posso dare solo agli iscritti (free) alla email
settimanale, ma qualche punto lo possiamo prendere in considerazione:

  1. Fare attenzione a quali Scarpe comprare
  2. Fare attenzione a quali Scarpe indossare
  3. fare attenzione che le vostre scarpe siano in ottime condizioni.

Ma sei fissato con le scarpe? Un po’ si, ma non sono certo il solo!
Sono in ottima compagnia, ancora devo trovare una donna di bellezza sopra il 7
che non ritenga le scarpe come una dei tratti fondamentali del vestire uomo,
basando una prima valutazione proprio su quello che abbiamo ai nostri ai piedi
e in che stato ce le portiamo in giro.
Ho scritto tre punti sulle scarpe perchè se fallite con quelle difficilmente
riuscerete ad attrarre una donna con il Look, è possibile ma partite in salita.
Senza andare alle esagerazioni per scopi ed esigenze particolari, come
ho spiegato nel Post … stile per avere successo…
la scarpa perfetta cambierà in modo decisivo la percezione che hanno
di noi le persone con cui interagiamo; Ed in quanto ad interesse niente ci preme
di più che migliorare l’immagine fatta ad una figa con sale in zucca
quando ci vede per la prima volta, o anche la decima o centesima.
Ora che parlo di shoes e della loro potenza mi è venuto alla mente
una similitudine calzante che spiega meglio l’importanza del Fit:
Nessuno penserebbe mai di acquistare una scarpa di uno due o anche tre
misure più grandi della taglia che porta;come nessuno è sfiorato
dall’idea di comprare scarp di una due taglie più piccola.
Questo è scontato, naturale, sarebbe stupido e ne pagheremo le conseguenze
quando non calzassero vicino alla perfezione; allora perchè molte persone
compra vestiti esageratamente larghi o stretti, ogni capo da noi comprato
deve fasciare il nostro fisico in modo corretto così come le scarpe preferite
indossate ogni volta che cè da camminare tanto o stare in piedi a giornata.
Se è vero che il suo essere Fit nella scarpa si vede meno, è certo però
che oltre a farvi camminare meglio, mentre evita il formarsi di inestetiche grinze
e pieghe che le rovinano la linea e la durata.
L’essere della corretta misura è per il nostro bene, ma l’essere scarpa figa
è per le dolci fanciulle, compratene una che attrae e sarete metri sopra
a tutti gli altri, complimenti avete già fatto metà dell’opera.
Eccoci ora all’ultimo dei nostri tre desideri espressi come ad un genio
uscito dalla lampada mentre la strofiniamo per lucidarla:
Avere uno stile, un Look che attrae le donne e allo stesso tempo
c’identifica come persone di valore in ambiente money and work.
Qui se le cose erano non facili per il punto due, diventano quasi una
missione impossibile per il problema numero tre:
Si può fare, ma spesso questi due stili sono in antitesi l’un con l’altro.
Solo dopo essere diventati bravi singolarmente nei primi due punti riusciremo
a creare uno stile unico nostro che funziona in ogni situazione,
lavorativa o relazionale che c’interessa.

Ottieni consigli Free su come vestire per avere Successo:

Iscriviti al club di Fire Of Man è completamente Free

ed ottieni esclusivi nuovi tips ogni week-end

fireofman@fireofman.com

Lascia un commento