Linguaggio del corpo: fingere le emozioni è difficile ma si può fare…

Il Seduttore sa che quello che dice, il suo tono di voce, seppur entrambi molto importanti ai fini seduttivi, sono solo una piccola parte del suo essere seduttivo, la vera calamita per le donne migliori e più recettive è il linguaggio del corpo, il suo come si muove nello spazio, come e dove guarda, la sua postura ed un’infinità di altre cose che davvero c’entrano poco o niente con le parole.
Interpretare i segni, i messaggi non verbali non è difficile come qualche venditore di libri od infoprodotti ci vuol far credere, in fondo lo facciamo tutti inconsciamente ed anche piuttosto bene fin da quando siamo nati:
perché mai dovrebbe essere difficile proprio ora?

Vediamo cosa dice Wikipedia sulla comunicazione non verbale::

 

Il linguaggio del corpo fa parte della comunicazione non verbale. In quest’ambito si interpretano, ai fini dell’interazione sociale, postura, gesti, movimenti, espressioni e mimica che accompagnano o meno la parola rendendo la comunicazione umana più marcata, ancora più chiara e comunicativa. Attraverso il linguaggio …

Quanta parte della comunicazione sia verbale e quanta non verbale è incerto, si va da chi afferma che è solo un 50% fino ad alcuni che danno tale modo di comunicare oltre il 90%, in base a dove decidete di leggere ed informarvi, avrete percentuali decisamente diverse.

Una di queste statistiche che va per la maggiore dice che solo il 7% della comunicazione tra due persone è data dalle parole, mentre un 30% spetta al tono di voce, suo volume, velocità con cui parliamo ecc. ecc.

Il restante 50% circa è dominio del linguaggio del corpo, che comprende ad esempio, ma non solo:

  • la nostra postura
  • come muoviamo le mani,
  • braccia incrociate
  • posizione delle gambe
  • espressioni della faccia
  • dove guardiamo e per quanto tempo
  • dove puntano i piedi
  • ecc. ecc. ecc.

Il Linguaggio del corpo non inganna mai, dice sempre la verità!

Che io sappia di infallibile nel mondo c’è solo la sfiga per gli sfigati e semmai la signora nera con la falce, tutto il resto sono al limite buone probabilità, mai certezze.

Questo non è altro che un luogo comune, un bias cognitivo che molte persone ripetono a pappagalo senza fermarsi mai un attimo a riflettere:

Lo dicono perché lo dicono gli altri?

Perché hanno avuto esperienza di aver scoperto molti bugiardi in questo modo?

Oppure solo per dare un po’ d’aria ai denti?

Gli attori, ma non solo, mentono sapendo di mentire…

Qualche mese fa avevamo già sfiorato questo argomento definendolo body language, che altro non è che la traduzione in Inglese del Linguaggio del Corpo.

Avevamo visto che alcune persone riescono ad ingannare il prossimo, anche se nel caso degli attori è a fin di bene e quindi socialmente ammesso.

Se alcune persone ci riescono, possono riuscirci anche altre, quando la posta in gioco è molto alta, le persone si impegnano molto e diverse riescono, ce la fanno.

Non esiste niente più in alto della Topa!

Come ripeto da tempo è la figa che fa girare il mondo, per parafrasare una vecchia pubblicità “è il buco con il mondo che gli gira intorno”.

La passera è il motore che manda avanti l’economia, che porta gli uomini a competere tra di loro, ad eccellere in qualche campo, in modo che le donne lo trovano molto attraente e gli facciano dono del bene primario ed universale: la topa!

Maschilista, fuori dal tempo, sfruttatore di povere donne e passere indifese, sento già il coro delle detrattrici che si accaniscono contro di me, dicendo che è da maschilista all’ultimo stadio pensare ciò!

Non sono d’accordo, mica ho detto che è il pisello che fa girare il mondo, quello sarebbe stato maschilista, ho ben chiarito che il potere ultimo, supremo lo hanno le donne, più specificatamente una parte delle donne:

la Topa!

La passera è necessaria per riprodursi, per trasmettere i propri geni, niente supera ciò!

Perché pensavi forse che all’uomo interessasse l’organo femminile solo per godere come un porcello?

In molti casi si, ma la motivazione che spinge in quella direzione è sempre e comunque la natura che vuole trasmettere il proprio DNA alle generazioni future.

per ottenere questo ha dato come ricompensa ad assumersi il rischio di piccole pesti urlanti intorno da sopportare e mantenere, un bel godimento, altrimenti nessuno gli verrebbe in mente di scopare.

Stabilito che la Passera è il premio supremo, nessuno sforzo è “troppo grande” per averla.

Gli attori imparano a mentire con il linguaggio del corpo, con le microespressioni per pochi miseri milioni di dollari-euro, ma se non fosse per la molta topa accessoria che comporta essere famosi, forse non si impegnerebbero così tanto.

Se ci riescono gli altri possiamo riuscirci pure noi: basta volerlo fare davvero!

 Ingannare gli altri cercando di controllare ogni singolo muscolo del corpo è da matti.
alcuni non so neanche che esistono e come si chiamano, come diavolo faccio a dargli un comando.
Senti un po’ te muscolo sottopelle ma non troppo della guancia sinistra che tira in su la gota ma anche un pochino in dentro, rilassati del 23% e scendi di 05 millimetri…
Impossibile, semplicemente impossibile, vi è un metodo più semplice come avevamo visto.
Invece di tenere sotto controllo centinaia di muscoli, invece che fingere a tante persone diverse, basta ingannare una sola cosa e tutto si risolve:
è il nostro cervello che va “ingannato”, o meglio che va convinto ad assumere, a sentire l’espressione, l’emozione che c’interessa mostrare all’ esterno.
Questo è il metodo che usano gli attori più bravi ed anche i seduttori più spregiudicati…
Quindi le loro espressioni, l’intero suo linguaggio non verbale è vero più del vero:
ci credono completamente anche loro stessi, almeno fino al momento che il film-recita-spettacolo non è finito.
Tale metodo funzionale è funzionante non è tra i miei preferiti, anzi lo ritengo poco etico per un uomo con le palle guidato dalla propria bussola interna:
non importa come si mente, rimane sempre mentire sapendo di farlo.

Il Karma, la sfiga ha lunga memoria, non fare del male se non vuoi che ti torni contro con gli interessi molto salati!

Sbattersi ad imparare questo metodo-sistema per “farsi” qualche donna in più, mi sembra francamente tempo sprecato, lo stesso tempo può essere usato per migliorare davvero, sul serio, in cose che rimangono e che attirano le migliori tra le donne.

Chi inganna di solito prima o dopo viene ingannato, chi fa del male scoprirà che poteva vivere meglio se aveva evitato di farlo, sono piccole cose, ma la vita è fatta di piccole cose, siamo un nanosecondo nello sterminato fluire del tempo, come facciamo ad essere grande cosa?

 

Dove può essere utile e da usare questa abilità di mostrare all’esterno una cosa diversa da quella vera che sentiamo dentro?

Personalmente lo consiglierei nel mondo degli affari, molti rappresentanti e venditori vari hanno questa capacità che sembra in loro innata:

riescono a pensare una cosa, ma mentre parlano mostrano a volte l’esatto opposto!

Difficile se non impossibile vendere qualcosa a qualcuno, se dimostrate platealmente che non lo sopportate, che vi si legge in faccia che lo ritenete un perfetto cretino, che vi fa solo perdere tempo prezioso.

Anche per i dipendenti è una buona qualità da avere, poter sorridere al Boss anche quando avreste voglia di mandarlo in quel posto, è un’abilità che può tornare utile non dico ogni giorno, ma di sicuro minimo una volta a settimana.

in fondo anche se siete voi il capo vi è utile:

avrete da contrattare spesso e quindi vi è utile come ai rappresentanti e/o venditori, in più se la vostra faccia sembra che dica il vero quando dite che ci tenete al benessere dei vostri dipendenti è molto meglio.

Sergio

 

Introversi Esclusivi

Sicuro? Meglio pochi ma buoni!

solo qualche secondo...

La tua avventura è iniziata!

Lascia un commento