Lettere d’Amore: Utili, Romantiche o Anacronistiche negli anni di WhatsApp?

Come scrivere lettere d’amore: pensi di essere in grado di scrivere una lettera d’amore che smuove il cuore della donna a centinaia di Km di distanza?

Sai già come fare, ottimo continua a leggere magari scopri qualcosa a cui non hai pensato.

Non hai mai scritto una lettera d’amore in tutta la tua vita, non ne hai mai sentito il bisogno e poi non sapresti proprio cosa scriverci nel foglio bianco?

Bene continua a leggere ed a fine Post sarai pronto a scrivere infinite lettere sdolcinate che smuovono l’altra metà del cielo diritta verso di te a braccia(e gambe) aperte..

Parto subito con l’evoluzione e su come si fa a scrivere una lettera d’Amore che tocca le corde giuste dell’altra metà del cielo…

Lettere d’Amore senza tempo

Abilità obbligatoria di ogni gentiluomo fino a 30 50 anni fa, il non sapere come scrivere una lettera d’Amore che riuscisse a trasmettere un emozione, un sentimento, era qualcosa di impensato, solo le classi analfabete più basse della società non sapevano farlo, oppure sapevano scrivere ma non riuscivano a trasmettere niente di quello che sentivano dentro.

Molto prima che uomini e donne sfruttassero il web per fare copia ed incolla delle più belle lettere d’amore mai scritte, oppura di frasi d’amore degne dei Baci Perugina, chi non sapeva farlo si rivolgeva alle persone più colte per farsele scrivere, di solito come servizio a pagamento o se vero gentiluomo di classe come piacere agli innamorati.

Nel momento in cui è nata la scrittura e l’uso di messaggeri per portare la parola scritta ad altre persone, ecco le missive d’amore venire alla luce nello stesso momento.

Mi sembra giusto, cosa vi è più importante per due innamorati separati dalla distanza e che anelano a vedersi toccarsi, di rimanere in qualche modo in contatto con l’altra metà, sentirla e pensare a lei/lui.

 

Come scrivere una o più Lettere d’Amore

La lettera d’Amore classica Lui scrive a Lei è composta da 5-7 punti principali:

  1. Introduzione

  2. Lode di lei

  3. La situazione di chi scrive

  4. Come pensa che sarà messa la situazione di chi legge

  5. Ricordo di qualche bel momento passato insieme

  6. Quanto si desidera vedere l’altro e quali ostacoli o cose positive ci sono verso tale traguardo.

  7. Finale ad alto tasso di zucchero

Possono esservi poi divagazioni personali in base alla singola particolare storia, ma comunque questi erano e sono per chi scrive lettere d’amore anche oggi i punti chiave, mentre l’ordine con cui vengono inseriti nella missiva poco importa.

Ecco un piccolo esempio di come viene con tale metodo:

Sempre caro mi è questo momento, finalmente passate le incombenze giornaliere posso dedicare tutto il mio cuore ed intelletto a te. Rileggere qualche frase che mi hai scritto ha sempre il potere di mettermi di buonumore, quindi eccomi pronto a scriverti di nuovo:  chissà se stasera riuscirò a finire questa lettera d’amore o se come spesso avviene mi apparirà come troppo banale, scontata non adatta alla tua splendida bellezza.

Ciao mia amata strafiga tra le ragazze strafighe finalmente la mia situazione lavorativa si è sbloccata, posso finalmente mettere soldi da parte per il viaggio verso di te e per il nostro futuro condiviso.

Sono anche andato a convivere con Astolfo in modo di avere già una casa per quando, spero presto, verrai a trovarmi tu(Astolfo parte tra pochi giorni per la legione straniera e quindi non ci darà fastidio).

Basta parlare di me, sei tu il mio pensiero fisso:

a quest’ora dovresti già avere finito la tua scuola di ricamo e di trine applicata alle camice ed alle giacche, quindi starai di sicuro, visto quanto sei brava, già facendo qualche piccolo lavoretto per il Duca Conte(spero non in camera sua…).

La notte sogno te, come il mio primo pensiero al mattino e l’ultimo prima di dormire, la piccola miniatura del tuo volto che mi hai donato è il mio avere più caro, a volte non oso guardarlo per paura di consumarlo…

I pochi mesi che ancora ci separano mi sembrano anni che impediscono il protendere tutto il mio essere verso la tua soave persona.

Firmato: Barabba Mentitore detto il Bugiardo…

 

Le Lettere d’Amore sono Seduzione concentrata!

Cosa alimenta la Seduzione, il desiderio dell’altro/a?

La curiosità, il volere saperne di più, voler conoscere tutto ma dover aspettare del tempo non solo per sapere ciò, ma pure per solo vedersi toccare parlarsi.

Il desiderio non soddisfatto ma tenuto vivo ed ardente tramite una lettera d’amore diventa passione, voglia irresistibile dell’altro:

dover attendere giorni, nei tempi andati pure dei mesi, per avere indietro una missiva riempie il cuore ma non lo lascia sazio, lo fa diventare ancora più ardente.

Altra benzina sul fuoco del desiderio, della passione era che le lettere in particolare all’amata dovevano essere fatte arrivare di nascosto, non potevi di certo metterle nella cassetta della posta e sperare che l’aprisse proprio lei:

non scherziamo per favore!

Lettera d'amore segreta che di più non si può...

Tutto ciò che è proibito o anche solo sconveniente immorale ecc. è benzina sul fuoco della passione, della voglia di trovarsi e consumarsi insieme il più in fretta possibile.

 

Usa chiedere la mano, ma per le seghe faccio bene pure da solo, da sua figlia vorrei la passera, topa, gnocca, fregna ecc. ecc.

Vi era un vero e proprio Galateo a dirigere come dovevano essere le lettere d’amore ufficiali, mentre per quelle private ognuno si ispirava al momento e alle emozioni provate in quell’istante, ma come detto c’era anche il piccolo problema di farle arrivare di nascosto, in periodi dove era già difficile farle arrivare e basta.

Una lettera non è una mail, semplici bit d’informazione che ne puoi fare 100-1000- un milione uguali in pochi secondi:

Una lettera cartacea è qualcosa di vivo, di vibrante, solo poco tempo(poco si fa per dire) prima è stato toccato, guardato, baciato da lei, dal tuo oggetto del desiderio.

Scrivere una o più lettere d’amore richiedeva tempo, riflessione, desiderio ardente dell’altro:

non solo parole, ma la carta, gli odori, il profumo di lui o lei rimasto imprigionato dentro la busta sulla carta.

Il sapere che l’altro è stato ore se non giorni a pensare, scrivere, buttare e riscrivere nell’immenso sforzo di trasmettere a parole quello che a parole non è trasmissibile è qualcosa dall’altissimo potere seduttivo e che scatena ancora di più la voglia dell’altro/a.

Lettera d’Amore: tutto è importante

Obbligatoria una bella calligrafia, niente cancellaticci o sbuffi d’inchiostro dal pennino o in tempi più vicini a noi dalla stilografica:

stilografica che io uso per scrivere ogni giorno, ma ne riparlerò di questo, visto che scelta bene può avere un certo potere seduttivo, o meglio scelta bene può completare certi tipi di Look.

Come nelle occasioni o anche per il semplice uscire il gentiluomo si vestiva bene, così nelle lettere alla di lui amata dava il massimo, ogni particolare anche piccolo è importante.

Sa bene che la sua metà analizzerà ogni singolo vocabolo, ogni segno, odore, piega diversa dal solito che vi potrebbe essere:

lo sa bene, lo ha fatto e lo fa sempre anche lui, conosce i dubbi e le paure che trovare qualcosa di strano in una lettera dell’amata può causargli.

Lo sai bene anche oggi con gli eredi delle lettere d’amore, messaggi SMS, chat, email, registrazione della voce e quant’altro:

fraintendere una cosa per un’altra quando non ti vedi faccia a faccia è facilissimo!

Importante e quasi venerato:

Una lettera d’amore di sicuro non si prestava bene all’invio di oggetti voluminosi, ma le risorse degli amanti sono infinite.

Vedremo allora che le lettere d’amore oltre a contenere il profumo dell’amata erano sovente portatrici di un pezzo per quanto piccolo di lei:

una piccola ciocca di capelli era l’invio più comune da lei verso di lui.

Lui si trovava in svantaggio in questo, i capelli di un uomo poco valgono, meglio la barba allora…

Oppure per i più perversi e porcellini peli dalle parti intime!

Dovrei informarmi, ma dato che non mi frega niente non lo farò:

quando le lettere d’amore venivano scambiate tra uomini un po’ gay, il ciuffetto peloso veniva forse preso dal culetto

 

Le missive cartacee emozionali dette lettere d’amore e i segreti…

Oltre ad un sistema postale che ci ricorda quello ancora presente qui in Italia con ritardi, cancellazioni e smarrimento perpetuo delle lettere, era per gli amanti come suddetto ancora più difficile mandarsi una lettera d’amore poiché doveva essere consegnata in segreto.

A proposito di segreti, va detto che spie, gole profonde ed altri commercianti di segreti che hanno valore, hanno da sempre utilizzato le lettere d’amore per rimanere in contatto con chi necessita di tali segreti.

Ecco allora mischiarsi amore, lettere ed operazioni di spionaggio che hanno fatto la storia:

cosa c’è di più normale di due innamorati che si scambiano messaggi, che si scrivono delle lettere d’amore e soprattutto quali innamorati non hanno un codice loro, frasi e parole a cui vengono attribuiti significati nuovi di qualcosa che è stato condiviso e che è sconosciuto al mondo intero meno che a loro due.

Se molte spie hanno finto di essere innamorati per comunicare, molte coppie di questo tipo erano sbilanciate verso uno dei partner, assolutamente ignaro dello spionaggio subito proprio dalla persona che amava.

Continua presto…

Lascia un commento