Le Aquile non Volano a Stormi e così fa il Seduttore

Il maestro Battiato elargisce un’altra perla di verità con il titolo di una sua canzone:

Le Aquile non volano a Stormi.

La Seduzione è affare singolare, una Donna + un Uomo, tutto il resto non è seduzione è cazzeggio quando va bene, infastidire in modo pesante le ragazze quando va meno bene.

Il Seduttore vola solo nelle emozioni più alte

Volando alto in dimensioni a maggiori profondità si porta dietro la donna ricettiva che ferma per un attimo l’incessante brusio della mente e si lascia trasportare in uno stato di consapevolezza maggiore, un mondo parallelo dove solo loro 2 esistono, non vi può essere nessun altro.

Non servono approcci di ore, prendere un caffè o un aperitivo insieme per lungo tempo:

quando l’alchimia succede e l’uomo seduttore vola con lei accanto, il tempo non ha importanza, è la profondità, l’intensità di questi attimi che conta.

Sarà questo stato di similbeatitudine che ricorderà la ragazza e gli farà bramare di ripeterlo il prima possibile, dato che è la massima connessione possibile tra maschio e femmina, cosa rara e meravigliosa:

un toccare la parte Divina che è già dentro di noi e non nelle chiese e cattedrali varie delle religioni che ingannano e sfruttano la parola “dio” per avere potere sulle masse stupide.

Lo stop improvviso del brusio continuo del cervello e semplicemente essendo vicini basta a se stessi, non servono parole, semplicemente i due poli che tendono per profondi attimi verso un’entità nuova e unica.

 

Creare questo stato dopo pochi minuti che l’hai conosciuta…

La stai ipnotizzando?

Usi su di lei tecniche manipolative PNL?

La bombardi di sensazioni fino a che lei non ci capisce più niente?

Nemmeno per sogno, tutto il contrario:

Il seduttore vola da solo, ma non decolla se non vi è la chiave di attivazione presente, se non vi è donna di adeguato livello mentale ed emozionale, che quindi comprende, si abbandona e aiuta a volare nella dimensione dove non esistono i devo, i dovrei, ma la gente, poi la la morale, ecc. ecc.

Attrazione e seduzione nella sua essenza più pura, nessun secondo fine se non la seduzione stessa e il raggiungere insieme stati mentali superiori dove condividere la gioia del semplice essere vicino, dell’essersi ritrovati, visto che a molti, ai più questo non accade mai.

Viene da loro persa una delle più grandi gioie che la specie umana possa raggiungere.

Aquila: sembrano due ma è solo una, così come la seduzione

Possibile fargli raggiungere questo stato dopo pochi minuti che l’approcci?

Si, la risposta è un si deciso, addirittura può accadere molto prima di averla conosciuta:

Ragazze particolarmente recettive e di alto livello possono  entrare in questo ‘stato’ in pochi attimi dal momento in cui posano gli occhi su di te.

Come dici:

Non credo sia possibile fare questo, solo belle fantasie di qualcosa che non si può provare…

niente mi cambia se non ci credi, il problema è il tuo, non il mio:

se non credi vuol dire che ancora non ti è mai accaduto e con questo tipo di pensieri, di attitudine, è probabile che non lo provi mai.

Nessun cambiamento per me se non ci credi, io racconto le mie esperienze nella speranza che i lettori migliori possano salire nella scala dell’uomo seduttore, non certo per farmi bravo agli occhi di chi legge le mie parole.

La conoscenza non condivisa diventa marcia, inacidisce.

Il titolo di questo paragrafo(Possibile fargli raggiungere questo stato…) è fuorviante:

Non sei tu, non sono io che ho il ”potere’ di farla volare in alto, quanto lei stessa che si sintonizza su di te e ti accompagna nel fantastico viaggio.

Non puoi imporre la tua volontà alle forze sottili ma potenti come lo è il condividere in altro luogo altro tempo il volare assieme, l’attrarsi a vicenda, il sedursi in modo reciproco senza intenzione o secondi fini di sorta.

La vera Seduzione non ha un’agenda, non ha qualche fine nascosto sotto l’apparente genuino volare assieme, trasportarsi l’un l’altro in dimensioni non accessibili ai più e che lasciano un alone di benessere, di ”è così che il mondo dovrebbe essere”.

 

Attrazione, Seduzione: Hardware e Software del Volare Alto

Come tutti gli stati meditativi o simili il ricordo è offuscato, in fondo il software preposto a registrazione e ricordo è il cervello con i suoi pensieri.

Dato che gli alti livelli detti prima hanno come condizione base lo stop dei pensieri e quindi del cervello stesso, chi registra cosa, chi può ricordare cosa accaduto in tali intensi momenti?

Nessuno, nessuno può farlo:

quindi solo una grande sensazione di benessere e di nostalgia per il profondo stato emotivo raggiunto e da cui sei ormai uscito/a, altrimenti non ricorderesti, non valuteresti, semplicemente esisti.

 

Le parole sono fuorvianti e non tutti e tutte possono provare quanto detto

Per poter capirsi, per dare lo stesso significato a una parola è necessario che entrambi abbiano provato la stessa cosa e la interpretano nello stesso modo.

Non puoi spiegare e far comprendere davvero un tramonto a un cieco o la gioia di una musica ad un sordo, così non posso trasmettere la stupenda sensazione che è la seduzione senza tempo in dimensioni diverse a chi non l’ha provata almeno una volta.

In realtà non si trasmette nemmeno se entrambi hanno provato ciò:

Come trasmettere con le parole qualcosa che esiste quando le parole spariscono, quando il cervello, le sue aree predisposte alla decodifica del linguaggio si fermano, sono assenti perché qualcosa di superiore prende il suo posto?

Impossibile!

Lo stesso problema ha colpito per millenni le persone illuminate della storia:

come trasmettere con parole e con il cervello qualcosa che esiste solo quando linguaggio e cervello logico si fermano e il divino, il superiore può finalmente rivelarsi?

Non si può, questa è anche la ragione per cui vari tra loro hanno detto che il divino è amore:

il divino non è amore, ma è qualcosa che gli si avvicina molto, dato che brevi spazi di “amore” è quanto di più probabile le persone normali provano, dire il Divino è amore, gli si avvicina molto:

poi una volta che uno lo ha provato capirà da solo perché viene usato questo piccolo artificio, questo piccolo inganno-non verità.

 

Post non per tutti, perché metterlo allora?

Fire of Man non è per tutti, questo è stato chiaro fin dall’inizio:

alcuni semplicemente non hanno abbastanza neuroni per comprendere, altri li hanno, ma li tengono spenti, altri ancora…

Per raggiungere la massa devi abbassare non solo ciò che dici, ma pure come lo dici il più possibile, questo viene consigliato dai guru del web:

se vuoi che molte persone capiscono ciò che scrivi, devi fare in modo che sia facilmente comprensibile anche ad un bambino delle elementari o da chi ha il cervello a tale livello.

Ma stiamo scherzando?

Coloro ai quali mi rivolgo hanno almeno 18 anni, quindi è bene che riescono a capire almeno a livello di diploma, meglio superiore per studi fatti in proprio.

per chi non capisce cosa dico No Problem:

c’è ancora la TV!

 

Lascia un commento