I lettori di Manga Hentai sono tutti pedofili?

Tags:

Gli accaniti sostenitori dei manga-hentai sono pedofili solo in potenza o sono pienamente sbocciati e quindi vanno picchiati-violentati-castrati e portati in visita al reattore della vicina centrale nucleare?

Centrale nucleare dove saranno utili per sentire manualmente la temperatura dell’uranio impoverito.

A proposito dell’Uranio, sono 70 anni che si è impoverito…

Allora perché costa così tanto?

Qualcuno non me la racconta giusta!

Hentai, i pedofili e la pedopornografia

Domanda interessante quella che mi sono trovato nella casella email:

Cosa ne pensi dei fumetti hentai giapponesi?

Rispondo da lettore di fumetti di qualità quale sono, Jimenez, Altuna, Crepax e il mio preferito autore che è Robin Wood:

Nippur, Dago, Gigamesh, Qui la Legione, Helena e decine centinaia ancora, scritti da lui come da altri autori fenomenali, che ne so, Barreiro, Oestereld, Trillo, lo scomparso Andrea Pazienza, l’inarrivabile Moebius e gli autori francesi, qualche americano e le linee tutte italiane come Martin Mystere o Natan Never, meno Dylan Dog che non è il mio genere. ecc. ecc.

Sin City di Miller è spettacolo ed alcuni Manga giapponesi come Lone Wolf and Cub o Samurai Executioner sono superiori a milioni di libri spazzatura spacciati come grandi opere continuamente.

Che ne so, non mi sono mai interessato di fumetti giapponesi i famosi manga(sottofilone Hentai) fino a che per caso non ne ho letto uno mentre aspettavo un mio conoscente(ora ex).

Breve descrizione di molti HentaiMangaStupraeViolenta:

ragazzine ben al di sotto dei 14 anni e di frequente sotto i 10 che scopano tra di loro, con i loro compagni maschi che sono eterei essendo spesso elfi angeli o spiriti, androgini e dal peso di 33 kg con i vestiti, ma con cazzus di un km e due.

Fin qui niente di strano(si fa per dire niente di strano…), ma abbiamo anche le solite ragazzine o per meglio le bambine che vengono stuprate da alieni con tentacoli dalla strana forma a cazzus,

Tentacle rape

(letteralmente stupro tentacolare) è un concetto, presente sia in horror hentai che in film a sfondo horror/pornografico, dove creature mostruose dotate

animali mutati ed extraterrestri vari, accomunati al fatto di essere tutti superdotati che per pisciare devono appoggiarlo sopra una forcella altrimenti gli viene un’ernia!

Questi incroci tra faccia da bambina è corpo da pornostar americana, hanno con tette misura 5°/8°:

delle tette così grandi che per fare il calco di solo una è probabile che il cupolone di San Pietro sia troppo piccolo.

Dimenticavo anche gli animali come l’ippopotamo, l’ippogrifo ed in particolare l’iperdotato sono i benvenuti a scoparsi (of course) contro la loro iniziale volontà, quindi a violentare le solite bambine tra la 3-4° elementare e massimo.

Esistono anche degli “Hentai” in cui la componente femminile è ben più grande, raggiungendo l’età da scuola media italiana, quindi tra gli 11 ed i 14 anni.

I puristi considerano queste preferenze, come aberrazioni:

considerate praticamente delle MILF, quelle in 1° media, fino ad arrivare alle pienamente GILF di quelle in 3° media.

Un adulto maschio che guarda rappresentazioni grafiche di minorenni prepubertà che vengono scopate e violentate in tutti i modi possibili mi sembra tanto la descrizione perfetta di un pedofilo!

 

Hentai

Hentai 変態  è una parola giapponese che significa in questo caso “anormalità”, “anormale”, o “pervertito”, ma anche, in altro contesto. In Giappone si utilizza soprattutto con il significato di “sessualmente perverso” e ha una connotazione molto negativa, in quanto indica forme di “perversione sessuale”
Ma a noi cosa c’interessa?
Perché ne parlo su Fire of man?

Non puoi recuperare il tempo perso, cosa non hai fatto prima

Un comportamento comune a chi non ha avuto iterazioni normali con l’altro sesso durante la pubertà e l’adolescenza, è quello di rimanere ancorati per tutta la vita a modelli comportamentali da bambino nei confronti dell’altra metà del cielo.

Fosse solo il suo metodo di confrontarsi con le donne poco male

Il porno è ormai chiaro e dimostrato che tende a diminuire la naturale capacità dell’uomo di eccitarsi con una donna vera, anche se Strafiga galattica.

Il porno data la sua natura attira attenzione fa vedere di continuo nuove bellissime donne, pornostar uomini e donne:

confrontarsi con loro per chi ha già di suo un’autostima bassa è devastante.

Negli Hentai pur essendoci una componente fantastica che mitiga il rispecchiarsi di chi legge, è il suo proporre modelli proibiti di sessualità infantile ciò che non ci dovrebbe essere.

Non importa se chi lo legge ha undici anni, trenta o 60:

facile che chi legge ha già alcuni problemi di suo, la ripetuta visione di modelli sessuali fanciulleschi seppur in certi casi mitigati dall’irrealtà palese, può risultare deleteria per il normale ciclo azione-reazione che è alla fine come funziona sessualità, eccitazione, desiderio, voglia…

Deleteria a tal punto che potrebbe incidere sulle menti di chi legge, in modo ancor più incisivo del porno online:

Nel mondo www.xxx.com cioè il grane settore del porno online, è vero che da dipendenza e quant’altro, ma almeno i modelli sessuali seppur esagerati sono ragazze, donne e uomini maggiorenni, qualcuna pure troppo maggiorenne…

Non esiste solo il porno a sfruttare la sessualità dei minori preadolescenti:

molti fumetti targati USA non mancano di mettere in mostra gli attributi delle eroine ivi presenti.

Tendono a combattere pericoli immensi con la notevole protezione di:

  • perizoma,

  • stivali

  • copricapezzoli di un cm2

Stesso problema degli Hentai per Marvel e Company?

Assolutamente no!

Non sono certo vecchiette, ma:

  1. Non sono porno

  2. sono ragazze di solito maggiorenni.

 

I lettori di Manga Hentai sono tutti pedofili?

 

Chi legge gli Hentai è un pedofilo?

 

Aggiunta 27 Luglio 2018:

un amico di tastiera mi scrive dicendomi che non è molto corretto ciò che ho scritto, quindi mi allega un paio di scannerizzazioni di un suo articolo-post di qualche tempo fa.

Lo leggo ben volentieri e scopro una cosa che non sapevo, che placa i miei dubbi su questo tipologia così particolare di fumetti che non riuscivo a comprendere.

 

Hentai e Giappone: puoi scopare o farti scopare solo da mostri di Vega…

Perché negli Hentai ci sono sempre mostri, extraterrestri polipi intelligenti con 8 tentacoli di forma fallica che sembrano una pubblicità di un sexy shop, mi risultava davvero poco chiaro.

Oltre a quanto appena detto, la vedo dura identificarsi con un calamaro gigante che si sbatte ragazzine ed eiacula liquidi di tutti i colori e pure radioattivi.

Scopare tra umani o con i mostri?

I mostri scopano più degli sfigati, del morto di figa e di molti spacconi da bar che raccontano notti infuocate di sesso quando l’unica cosa andata a fuoco è la loro mano a forza di smenarsi il pisello da soli(a volte brucia pure lui: pace, tanto non gli serviva).

La legge giapponese vieta la rappresentazione di uomini e donne nude che stanno facendo sesso, hanno quindi deciso come già fatto in precedenza che:

  • maschio-femmina

  • femmina-femmina

  • maschio maschio

non possono essere riprodotti mentre stanno facendo le loro sporcellate mattutine, pomeridiani, serali e se ancora gli si rizza e lei resiste, pure notturne.

Fatta la legge sugli hentai trovato l’inganno piselloide…

Se non possiamo mettere femmina maschio, noi mettiamo femmina-mostro alieno, femmina animale, femmina essere magico, femmina vs polipo multicazzus…

Capibile il cambio di direzione verso tutto ciò che non è umano, meno il fatto che vengono usate chiaramente modelli di bambine:

non importa se gli disegnano tette da 3kg l’una, sempre bambine rimangono.

 

fireofman@fireofman.com

Lascia un commento