Di che Colore è un Bacio?

IL colore di un Bacio secondo le ultime indiscrezioni o meglio secondo le ultime campagne pubblicitarie è Rosa.

Rosa? Ma sei sicuro?

Sembra di si, in effetti il colore del bacio lo avrei fatto più rosso, più passionale, sensuale, più vicino al mondo del sesso, dell’istinto animale che travolge e per ricaricarsi dopo tanti baci si mangia un bacio di cioccolato fondente rosso fuoco…

Passione, più cioccolato fondente che aumenta il livello di Testosterone e sesso che il Fattore T lo fa volare alle stelle, le donne ti cadranno ai piedi, ma va bene forse pure meglio in ginocchio…

Invece no, niente rosso, ci dobbiamo accontentare del rosa, che fa anche molto femminuccia però narra la leggenda sia tanto buono.

Baci in edizione limitata

Questo già mi piace di più, l’edizione a numero chiuso aumenta la percezione del valore, visto che non c ‘è per tutti, chi arriva tardi deve comprarlo o al mercato nero o lungo qualche tangenziale, dove i baci(ed altro) li può trovare di qualsiasi colore…

Certo è che se fanno un’edizione limitata ma poi producono 8 miliardi di pezzi potevano fare anche a meno di dirlo; vedremo…

Ho detto sopra che sembra questo bacio rosa sia tanto buono, detto anche che le donne si narra siano entusiaste di questo nuovo Bacio dal colore un po’ da checche, allora cosa rimane da capire, perché l’ho preso in considerazione?

Ha attirato la mia attenzione perché il bacio rosa nasconde un tremendo segreto…

 

L’ingrediente Segreto del Bacio Rosa

Afferma la Maison de Chocolate che nessun colorante, attivante, conservante, natante,  ristorante, uomo belligerante, gatto che ne ha buscate tante ecc. ecc.  sia stato aggiunto al bacio classico prodotto da tanti anni, che va detto è buono pur con quella nocciola che si incastra nei denti e puoi stabilire la tua età in base all’annata dell’incastro.

Il turpe segreto che solo Fire of Man con i suoi potenti mezzi è riuscito a scoprire è sotto gli occhi di tutti ma nessuno lo vede:

solo i potenti mezzi ricattatori mi hanno permesso di scriverlo qui su Fire of Man ed io sto per dirtelo ma devi mantenere il segreto.

La bontà del Bacio Rosa non sarebbe stata possibile senza:

La FAVA SPECIALE ROSA!

Ecco spiegato tutto:

  • il cioccolatino visto che è rosa sarà regalato a molte ragazze-donne,

  • le donne di solito amano tantissimo il cioccolato ed i colori pastello

  • Lo cioccolatino ha dentro una FAVA Speciale!

.

La Rivoluzione del Bacio Rosa e la Fava Speciale Limited edition

Il comitato femminista per la salvaguardia delle fave speciali con diametro superiore ai 20 cm si è subito attivata dicendo che è il solito maschilista sfruttamento della donna da parte del maschio a razionare la fava speciale disponibile, quindi chiede una legge in cui si salvaguardi il diritto di almeno un metro di fava a testa per ogni donna, anche per le più acide e/o scassacaxxo.

Da parte sua il collegio dei gay europeo ha subito precisato che le quote rosa solo per le donne è ingiusto anticostituzionale e lesivo della loro dignità:

anche loro vogliono un po’, meglio molta fava speciale da tenere a portata di culo, ops volevo dire di mano.

Le trattative per le quote di fava rosa sono andate avanti per giorni fino a che l’associazione padri di famiglia che però amano andare con i trans ha scelto come rappresentante per la trattativa un noto volto dell’industria italiana che ha subito affermato:

se c’è la fava speciale la voglio anche io, a New York dove ne avevo trovate molte di fave veramente speciali anche se di colore più sullo cioccolato-nero che rosa, per un pezzo è meglio non mi faccia vedere, altrimenti mi ciulano davvero e non in senso buono come mi accade di solito.

.

La discussione sulla Fava Speciale Stiappona e non stiappona rischia di causare un incidente diplomatico grave.

La battaglia sulle quote rosa di fava Speciale è quindi approdata a Montecitorio:

dopo vari righi di coca è stato deciso dai capogruppi di mettere per decreto urgente che:

  • le fave speciali le può avere solo il governo in carico per inculare i cittadini,

  • nessun altro impiego di fave rare e ricercate è permesso(salvo che venga usata per ciularsi un onorevole da parte di un altro onorevole e/o mafioso che comanda di più).

.

Bacio Rosa, Fava Speciale e l’origine della vita

Torniamo ai fatti dimostrabili ed incontrovertibili, del tipo la terra è piatta, ma anche concava, mentre nei giorni dispari è completamente vuota ed abitata dai Rettiliani:

ma non erano alieni venuti dallo spazio per sterminarci… si,  però con calma, che a lavorare c’è sempre tempo…

Vabbè lasciamo perdere, ma sarà meglio che stanno molto attenti, borse stivali e cinture da rettile sono fasi cicliche, appena sale il prezzo le persone scannano anche i rettiliani per guadagnare!

 

Come riconoscere se affetti dal morbo inguaribile della fava stiappona

Per chi non sta tutto il giorno a guardarsi il pisello e/o non guarda films porno ed altre attività ludiche ricreative tipo rifinirsi di seghe almeno 8 ore al giorno, perché in fondo il lavoro è lavoro e le otto ore vanno fatte.

Dicevo, per chi non lo fa, potrebbero passare molti anni prima che qualcuno si accorga del suo problema e quindi lo prenda per il culo vita natural durante…

Come dice il noto proverbio:

Una fava stiappona si riconosce meglio in foto e presenta meno rischi di fave stiappone o anche no intorno al didietro…

Quindi eccola qua:

Fava Stiappona speciale prodotta e venduta dal Vernacoliere.

Fermacarte Fava Stiappona in vendita su Il Vernacoliere: satira in dialetto

 

Notare la speciale relazione delle proporzioni che si distaccano dal modello naturale Aristotelico per sconfinare nella Massoneria e prendono le distanze dalle normali fave non stiappone:

molte delle persone affette da questa particolare e poco gradita confermazione entreranno prima o poi nel tunnel della sindrome da spogliatoio, più familiarmente detta del:

porca puttana c’ho il pisello piccolo, corto e la fava stiacciata, anzi stiappona!

 

Il bacio Rosa ha un nome che non lascia dubbi sull’origine fava stiappona…

Volete sapere come si chiama il bacio rosa?

Romeo, Rodolfo, Rosamundo o forse Roncisvalle?

Tutti nomi romantici e retrò, ottimi abbinamenti con qualcosa di delicato come lo è un bacio rosa.

Invece no, l’hanno chiamato RUBY.

.

Per chi di memoria corta o troppo giovane, Ruby era la minorenne a cui il Silvio nazionale aveva donato il suo buon cuore.

I maligni, gli invidiosi, gelosi del successo e della mascolinità che un toro da monta come Silvio aveva ed ha, subito hanno impestato i giornali con illazioni di bassa lega.

A proposito di Lega, all’epoca c’era ancora Bossi ed il suo slogan di battaglia:

Ce l’ho Duro!

Berlasca che non sopporta arrivare secondo e che grazie alla sua proverbiale classe stile ed eleganza è un esempio da prendere come riferimento subito per chi ama il Galateo corse ai ripari e venne fuori con lo slogan che gli fece vincere le elezioni ribaltando i pronostici del voto:

Te ce l’avrai anche duro, ma io ho la fava Stiappona e tantissime ragazze pronte a giocare con lei(cioè la sua stiapponfava).

 

Be, direi che di caxxate oggi ne ho già dette abbastanza, quindi mi fermo, le trasmissioni riprenderanno in modo normale dalla prossimaquelladopo dipendedallavogliacheho…

 

NOTA BENE:

L’articolo è chiaramente satirico-ironico, nessuna intenzione di offendere o sminuire in qualsiasi modo e forma le categorie citate nel post, o le stesse fave stiappone.

Lascia un commento