Monthly Archives: Luglio 2017

Saturday Night Fever, ovvero la Febbre del Sabato Sera

Published by:

Palla specchio per effetti luce disco anni 80 con occhiali e capelli

Ogni Sabato sera si ripete il classico copione di speranze ed illusioni

Non è certo un caso che inizi questo articolo di Sabato sera, il giorno anzi le ore della febbre, febbre da ballo per John Travolta alias Tony Manero che immancabilmente dopo una lunga preparazione davanti allo specchio si esibiva in pista nelle mosse che ne hanno decretato la collocazione nell’olimpo degli archetipi del ballo.
Continue reading

Mi blocco e non so cosa dire ad una donna

Published by:

cavalllo che approccia cavalla

Problema comune questo del blocco dell’apparato vocale causato da una paralisi improvvisa nella produzione di pensieri, o come comunemente detto il cervello che va in pappa.

Il rimorchio, l’approccio con la sua intrinseca incertezza fa venire il magone a molti uomini Introversi e non.

Come venirne fuori, come risolvere questa fastidiosa situazione che si viene a creare?

Continue reading

Donne Truccate e la vera bellezza

Published by:

Ragazze strafighe: Donne Truccate e la vera bellezza.

Donne Truccate che sembrano dei clown, ragazze con kg di trucco in faccia che sembrano statue di cera polverose di un’altra epoca ormai passata…

Volevo dirlo io cosa ne penso delle donne troppo truccate, poi casualmente ho letto questo aforisma e mi ha colpito, dice ciò che penso in modo chiaro ed elegante, quindi:

Tutte le creme e tutte le tinte in un mondo di barattolini non possono sostituire una giovane pelle elastica, e cerchiarsi gli occhi a carboncino può anche andar bene per le ragazzine acerbe che vanno in discoteca, ma dopo i quaranta una donna sembra semplicemente spiritata, allucinata e con gli occhi presi al lazo.”
(John Updike)

Continue reading

Seduzione, Disneyland e l’Uomo Ragno…

Published by:

Minion vestito da Uomo ragno

Hollywood ci propone un’altra delle sue perle adatte ad ammorbare i giovani virgulti, con un concetto della seduzione totalmente sbagliato, non solo non è così, ma di solito è l’esatto contrario.

Abbiamo già visto le varie tappe di una storia tipo Disney:

lui sfigato totale che ama, anzi sbava e si masturba senza ritegno pensando a lei.

Le principessa tutta acqua sapone e pillole anticoncezionali, se ne frega alla stragrande di lui e si scopa il più figo-ganzo-palestrato-ricco che ha sottomano.

Non si sa bene per quale motivo, ogni volta il nostro sfigato, spesso anche con capelli rossicci ed esplosioni vulcaniche in faccia a troppi bollicini in faccia, attira l’attenzione di lei, dato che non ha un cazzus di niente, ma almeno è sincero e puro(ma per piacere…).

Lei lascia il ricco-palestrato-cool per mettersi con lo sfigato.

Lo sfigato è al settimo cielo perché finalmente ha la donna dei suoi sogni, peccato che non sa cosa farci vista la sua esperienza minore di zero.

Il ricco palestrato ecc. ecc. non è al settimo cielo, ma almeno al cinquantesimo, visto che ha rifilato la passera ormai sfondata a qualcun altro che se la tiene e mantiene.

Come sempre il “Vissero felici e contenti” per le due successive settimane è d’obbligo, dopo di che non si sopportano più neanche da lontano.

Spider Man cioè l’uomo ragno nel suo ultimo film Homecoming cerca di mantenere questo copione, ma complice l’atmosfera multietnica di chi si oppone a Trump abbiamo una principessa nera e un figo ricco non palestrato probabilmente indiano( richiamo probabilmente ai molti impiegati indiani in California nelle tech company).

Il cattivo ricco, non si scopa la principessa, ma ugualmente si prende gioco del povero sfigatello lanciaragnatele.

Lo sfigato rimane sfigato, ma c’è qualche piccolo passo avanti per cui lei potrebbe interessarsi a lui:

le sue continue misteriose sparizioni potrebbero essere il segno di un’identità segreta da super-eroe.

Non diciamo cazzate le ragazze di oggi non sono così stupide, quindi la principessa ha già capito da tempo che il patetico sfigato in amore è un tossico pornodipendente in stato terminale e le sue sparizioni sono dovute al suo vizietto, altro che super-eroe!

In ogni modo se per qualche strano scherzo del destino lei notasse lui, il fatto di sparire sempre sul più bello, potrebbe aumentare e moltiplicare l’interesse di lei(peccato che moltiplicando un numero per zero, il risultato è sempre zero).

Sono andato troppo avanti, torniamo all’inizio:

come ha fatto il nostro(?) eroe a farsi notare da lei?

Semplice, con millantato credito!

Nessuno e soprattutto la principessa cagava l’alter ego dell’uomo ragno neanche di striscio fino al momento in cui si è vantato di conoscere l’Elon Musk dei fumetti: Tony Starck(Iron Man).

Appena saputo che aveva conoscenze in alto lei lo invita alla festa, ma di questo poco c’importa, quello da sottolineare è il fatto che dover ricorrere a mezzucci come non sai chi sono io o ancora il patetico non sai chi conosco io, non solo non è roba da Seduttore, ma mette proprio tristezza.

Per far risultare l’uomo ragno più figo sono pure ricorsi al peggio del peggio:

gli hanno messo accanto un amico spalla che non solo è di colore, ma pesa pure una tonnellata già a stomaco vuoto di mattina.

Non mi ricordo se l’ho già scritto da qualche parte, in ogni modo ve lo ricordo:

essere in compagnia di persone belle fa aumentare la bellezza percepitadi tutti ed in particolare di quello brutto.

Essere nel mezzo di un gruppo di sfigati inguardabili peggiora notevolmente lo schifo percepito, anche se colui che interessa è il più relativamente bello.

Inoltre avere amici brillanti, simpatici, intelligenti e magari pure ricchi, dice al mondo che proprio sfigati non siamo, che l’apparenza magari inganna, visto usciamo regolarmente con le persone di status sociale più alto(lo stesso con segno meno, vale al contrario).

il film è chiaramente rivolto agli adolescenti o poco più, ragazzi i cui ormoni stanno per esplodere, di sicuro seguendo questi modelli seduttivi, rimaranno a farsi le seghe a vita.

Si masturberanno senza ritegno, diventando dipendenti dal porno online, non perché non hanno un alter ego da super-eroe, quanto perché tentare di sedurre una ragazza imitando tali strategie li esporrà come minimo al pubblico ludibrio, oltre ad una probabile infiammazione del tunnel carpale causa troppo trusamento del proprio organo S.S.P.P:

Serve Solo Per Pisciare.

Nonostante tutto, se avete meno di vent’anni e riuscite a spegnere per un paio di ore il vostro cervello, è un film da guardare, in modo da capire cosa non va fatto quando il tuo obiettivo è sbatterti la principessina.

Sergio

sergio@fireofman.com

P.S.

I fumetti ed i suoi derivati films se ne sbattono alla grande delle leggi della fisica, infatti non importa quanto le vostre mani aderiscano bene al soffitto, mai reggerà una persona, o meglio solo se è di cemento armato, legno a altro materiale senza rifinitura.

Provate ad appendere qualsiasi cosa al vostro muro di casa e subito avrete bisogno del trapano per fare un foro e di un tassello da mettervi dentro:

questo perchè anche con il più forte adesivo niente rimane attaccato quando pesa qualche kg, il punto debole non è attaccarsi, ma l’imbiancatura, si staccherà sempre dalla parete se provate a farci troppa trazione.

 

Lo stile del Seduttore non va in vacanza

Published by:

Lottatori di sumo giapponesi disegno

Il caldo di questo periodo non è una buona scusa per vestirsi come dei cialtroni alla sagra del villano.

Fa caldo a tutti e a tutte, ma se lo scoprirsi di una bella donna è sempre gradito, lo scoprirsi di un maschio magari pure sovrappeso e sudato è sempre fonte di disgusto nell’intera popolazione.

Anche per quelli più in forma fisica tra di noi, far vedere a tutti la maggior parte possibile del nostro corpo è un’idea sbagliata:

La quasi totalità degli uomini fanno una miglior figura da vestiti che seminudi.

La soluzione al problema caldo non è lo spogliarsi ma l’uso sapiente dei materiali:

Continue reading