Uomini timidi ed introversi e la paura di approcciare (parte tre)

Il miglior caso possibile rimorchiando in due

Gli argomenti inerenti la Seduzione, cioè lo Stile, il Carisma, i Social Skills necessari sono praticamente infiniti, quindi mea culpa, mea infinita culpa è passato diverso tempo dal primo post sui vari casi possibili nel conoscere donne.
Nel secondo Post avevo visto varie possibili combinazioni ed avevo parlato in particolare del primo caso, cioè una ragazza da sola, oggi vediamo le varie opzioni che abbiamo quando in due decidiamo di rimorchiare una coppia di ragazze entrambe belle.

Intanto fare attenzione a dove siamo:
fine settimana in alcuni paesi dell’est e due ragazze appena sentono che parlate italiano vi rimorchiano loro o palesemente si fanno rimorchiare, è alta la probabilità che siano adescatrici dei vari night spennapolli che ci sono in giro; in molti locali non le fanno (giustamente) entrare ma camminando normalmente per strada dopo un po’ di tempo imparerete a riconoscerle; non solo questo, anche loro impareranno a riconoscere voi:
nei primi tempi che andavo in giro all’estero sono stato fermato due o tre volte, dopo nonostante le ho incontrate centinaia di volte varie coppie di ‘adescatrici’ uno sguardo era sufficiente per non essere considerato un “pollo” da provarci.

Detto questo passiamo alla situazione normale voi ed un vostro amico, spalla, compagno che decidete di conoscere due belle ragazze:

intanto dovete decidere chi tra voi apre le danze.

Va deciso prima, non al momento di conoscerle, che poi a volte succede che entrambi parlano insieme oppure c’è un silenzio di tomba perché ognuno si aspetta che sia l’altro ad iniziare la conversazione.
Decidendo ciò in anticipo al momento di agire non ci sono indecisioni ed il “rimorchio” può iniziare:
normalmente se fate coppia con amico estroverso sarà lui ad aprire le danze, ma non è detto, molti “socialoni” quando si tratta di rivolgere la parola a belle o addirittura strafighe sconosciute diventano improvvisamente timidi come un criceto in gabbia.

Non importa chi apre le danze, ma una volta deciso si rimane fedeli a tale decisione, quindi per alcuni minuti o fino a che non ha cali d’energia evidenti continuerà a parlare solo lui.
Questo tempo può variare da pochi minuti fino a 5-10 quando farà in modo di far entrare nella conversazione anche la seconda persona, oppure ad una risposta/domanda di lei si astiene e lascia rispondere la spalla.
Ho detto lei e non loro perché solitamente nei primi minuti sarà soprattutto una ragazza a sostenere la conversazione con l’altra che si comporterà come ascoltatrice e valutatrice silenziosa.
Fortunatamente qui non abbiamo la cessa rovina rimorchi e seduzioni, sapendo entrambe di essere belle o ancora di più non hanno complessi, ma se ad un certo punto non coinvolte anch’esse si rompono i coglioni e possono rovinare ugualmente il rimorchio.
Comunque non vi sono regole fisse preimpostate, i casi sono vari ed in certe situazioni è meglio agire come se fossero due rimorchi separati, cioè uno parla con una ragazza e l’altro con la seconda fin dai primi istanti della conoscenza od immediatamente dopo:
la seduzione è varia e mutevole come del resto lo è la vita.

Qualcuno ingenuamente pensa che andare in giro a rimorchiare con una spalla palesemente peggiore di noi, faccia per contrasto risultare di più le nostre qualità e/o le nostre bellezze:
sbagliato, SBAGLIATISSIMO! Errore rosso, evitare sempre se possibile.

Senza considerare il fatto che recenti studi dimostrano che in un gruppo di belli miglioriamo e in un gruppo di brutti peggioriamo:
cioè la nostra bellezza percepita è relativa e direttamente proporzionale a quella del gruppo in cui siamo.
Magari questo vale nel gruppo e in solo due non vale, non lo so, ma questo poco importa:
le due ragazze che state rimorchiando considereranno subito che a una di loro tocca il ‘brutto’ e/o ‘stupido’ che sia; non sarà una cosa che gli piace questo è sicuro.
ed anche se bella, la sfortunata si comporterà esattamente come la purtroppo strafamosa cessa rovinarimorchi.
Quindi sempre meglio non vi siano enormi differenze tra i due maschi, certo salvo gemelli omozigote vi sarà sempre chi ha più successo e chi meno, ma se uno dei due si becca sempre la ragazza e l’altro zero, non so quanto può durare questa associazione…

Bene invece l’associazione estroverso introverso, dato che anche dall’altra parte, cioè le ragazze è molto probabile che questo tipo di relazione esista, quindi a seconda dei casi sarà più facile creare un vero rapporto prima ed un attrazione seduzione dopo.

Meno bene i vari discorsi io prendo quella alta e tu l’altra:
per quanto gli uomini possano dirigere i loro sforzi verso l’una o l’altra donna, alla fine a scegliere chi piace loro sono le donne e remare contro questo fatto porta di solito a risultati disastrosi:
uomo avvisato mezzo salvato…

Dato che per il momento parliamo solo dell’approccio ci fermiamo qui, nei prossimi post vedremo gli altri vari casi, non so quando perchè gli argomenti sono molti ma li farò promesso…

Sergio
sergio@fireofman.com
oppure:
fireofman@fireofman.com

qui trovi la prima e seconda parte:

Introversione: vincere la paura dell’approccio

Uomini timidi ed introversi e la paura di approcciare (parte due)

Lascia un commento