Tag Archives: Seduttori

Non voglio troppi lettori, non tutti sono i benvenuti…

Published by:

Foto dall'alto di una folla di persone, massa che ha effetti molto più deleteri del branco se c'è la scintilla...

Pochi sono pronti a lasciarsi alle spalle le proprie seghe mentali(spesso pure fisiche) e fare quello che c’è da fare per dare una svolta in positivo al rapporto con le donne, in particolare le migliori tra di esse.

I più, la massa degli sfigati, non vuole davvero crescere, migliorare, vuole semplicemente fare chiting:

cioè barare ed ottenere il risultato impegnandosi poco, o meglio ancora per niente.

Quindi cercano e leggono(quei pochi che sanno leggere) post del tipo:

Le 5 frasi infallibili che seducono qualsiasi Donna, garantito!
Continue reading

Nato a Champs sur le Bisençe: Seduttore senza tempo

Published by:

Carlo Monni ed il teatro per la seduzione

Un Dandy, un Seduttore con l’arte della parola: Carlo Monni

Credo non ci sia uno tra voi che non conosce il comico, o meglio ex comico Roberto Benigni, anche io come tutti, ho fatto le mie belle risate ascoltando alcuni dei suoi primi monologhi, ma ultimamente mi è cascato notevolmente di grazia, anzi, quasi non lo reggo più.
Il primo segno di ciò, quando dopo aver detto peste e corna per anni della chiesa, dei suoi mali, nonché dei danni che ha prodotto all’umanità e continua a fare in particolare per una libera visione della donna e della sessualità in generale, ecco che improvvisamente si sposa in chiesa:
Addirittura potrei riscrivere un famoso passo del vangelo in questo modo:
Prima che il prete benedica e che Benigni si sposa in chiesa al nostro Sergio le palle cadranno in terra e rimbalzeranno tre volte.
sperando che tale affermazione superi in lettori e conoscenza nel mondo quella di Pietro e del gallo, chiudo qui con l’ex-comico perché anche troppo spazio gli viene dedicato ovunque, per ogni scureggina rivestita che ogni tanto gli parte incontrollata.
Continue reading

Histoire de ma vie. Giacomo Casanova

Published by:

vecchia pagina e penna d'oca

memoires de J. Casanova de Seinglat ecrit par lui meme suivis de fragments des memoires du Prince de Ligne

Oggi se wordpress non m’inganna sto per pubblicare l’articolo numero 100 (cento) quindi quale migliore occasione che parlare di un tema a me particolarmente caro, come lo è la figura del grande Giacomo Casanova Cavaliere De Seingalt; titolo completamente inventato, ma non per questo meno vero e che c’illustra fin da subito il suo immenso genio:
“L’alfabeto appartiene a tutti e chiunque è padrone di servirsene per creare una parola e farsene il proprio nome.“
Così scriveva l’amato in tutti i sensi Giacomo quando si forgiò tale nome per essere a suo agio in una società classista dove senza tre nomi e tre titoli non potevi neanche avvicinarti alla porta (salvo tanti, ma tanti soldi cash che ti avrebbero fatto sposare o acquistare i titoli nobiliari mancanti).
Se qualcuno tra voi si è preso il piacere di leggere la monumentale opera, che al contrario di “Guerra e pace” (circa un terzo di lunghezza) più adatto ad un pubblico femminile che ama e predilige leggere storie di amore-famiglie ed intrighi vari, come ci dimostrano la popolarità odierna delle soap opera, è particolarmente adatto per un pubblico maschile, anche poco avvezzo alla lettura.
Certo ai lettori più pigri sembrerà che alcune pagine se le poteva pure risparmiare, mentre  alcune descrizioni gli saranno lunghe da vedere la fine, ma anche ai meno avvezzi ai libri l’Histoire risulta sempre avvincente e fa immedesimare il lettore nelle sue vicende, d’altra parte chi non vorrebbe una vita così avventurosa e dedicata in pieno alla Seduzione.
Continue reading