Tag Archives: Palle

Sei un Timido, un Introverso o hai solo Paura di Vivere?

Published by:

Entrata di una tana, una cuccia a significare la paura di vivere di alcune persone troppo timide od introverse.

Ho più volte ribadito come l’essere introverso, anche l’essere timido sono cose interne, rapporti percentuali tra i vari neurotrasmettitori che vanno ad over-stimolare il nostro cervello facendolo andare in pappa, quando gli stimoli sensoriali di varia natura sono troppi.

Comportamenti radicati in profondità, nella parte più vecchia del cervello, ma non è una scusa valida per tutto, anzi per niente, le cose si devono fare ugualmente e semmai con più forza, carattere, intraprendenza, per dimostrare che ce la possiamo fare anche noi.
Continue reading

Come parlare ad una Donna da uomo con le Palle…

Published by:

Bella ragazza che ascolta il telefono e gurda lontano.

Nel periodo di conoscenza, dell’approccio o anche della seduzione per far parlare una donna e far scorrere meglio la conversazione si usano spesso domande aperte, quelle a cui non si risponde semplicemente con un si o con no.

Esempi di domanda chiusa sono:

hai freddo/caldo; hai avuto paura ecc. ecc.

Quelle aperte invitano l’altra persona a dire di più, a raccontarci qualcosa in più, qualcosa che riguarda il regno delle emozioni:

come ti sei sentita quando ti hanno detto in quel modo?

Cosa hai provato quel giorno?

Queste sono ormai nozioni di base e tutti voi le conoscete perfettamente e le usate ogni giorno(spero per voi).
Continue reading

Natale si avvicina; e le palle sono ovunque…

Published by:

niente seduzione a natale

Feste di Natale: certo non il miglior periodo per la Seduzione

Ormai mancano solo sei giorni a Natale e al suo corollario di alberi e presepi, le palle(quelle dell’albero) a quest’ora sono già al suo posto, così come le palle decorative e luminarie varie con sottofondo di musichine natalizie appestano fino ai più piccoli borghi del bel(?) paese, senza considerare i centri commerciali che le canzoncine natalizie fosse per loro le terrebbero tutto l’anno.

Le uniche palle che non stanno al suo posto e girano, girano, girano, sono le nostre, dato che passata l’età in cui i genitori ti fanno i regali e quindi l’aspetti con gioia, natale non ha(almeno per me) altra ragione di esistere; anzi quasi quasi farei una raccolta firme per abolirlo, o almeno spostarlo a maggio giugno, quando la stagione è più clemente e qualche donna in giro, magari anche scosciata, si riesce a vedere.
Continue reading