Sesso: Le Donne Brutte sono Migliori a Letto?

Ovvero: le brutte scopano meglio delle belle?

Che le cesse siano più brave nell’arte sessuale non è un idea venuta a me, anzi mi sono domandato come sia mai possibile che ad una persona sana di mente, gli vengono idee così strane in testa…

Pensandoci un attimo ho ripensato alle innumerevoli discussioni tra amici sulle donne e:

effettivamente, mea culpa mea grandissima culpa, è vero che moltissime persone hanno questa credenza strampalata nella testa(credenza che deriva da Bias cognitivi).

Vediamo perché credono così; poi vedremo se è vero:

la spiegazione razionale che danno, è che le brutte/cesse/inguardabili avendo meno frecce al loro arco nel settore “sedurre con l’estetica“, compensano con un’abilità degna di una pornostar in tutto quello che riguarda il sesso:
Blow Job(pompino), Scopare, muoversi mentre si scopa, le differenti posizioni, Sex Toys, secondo canale, come lo chiama un famoso sito per semi puttanieri(il culo sarebbe il secondo canale o Rai due), in una parole tutte le possibili sporcellate e perversioni soft che ti possono venire in mente.

Come viene fatta questa statistica o si forma questa convinzione:

tra le varie donne con cui uno va, trova solitamente una cessotta che è espertissima nell’arte della pompa a pressione, o con il risucchio, o che aspira più di un aspirapolvere professionale industriale.

Ecco fatto, le cesse ci sanno fare di più!

Con le pompe e solo per questo caso può essere vero:

essendo cessa nessuno vuole scoparsela se non in tempi di carestia e fame assoluta che in Italia per molti omicchi è una condizione permanente.

Però come dice un mio amico, una pompa non si rifiuta mai(io aggiungo si ed anche spesso, se non ci conviene).

Ecco quindi che quando la brutta/cessa tenterà di farsi scopare, improvvisamente ed inspiegabilmente tutti si ricordano di aver lasciato il gas acceso, la pentola sul fuoco, le luci ed il riscaldamento da spegnere…

Qualsiasi scusa va bene per non doverla scopare.

La cessa che è subdola e perfida queste cose le sa, come sa bene che la pompa non verrà rifiutata, i migliaia di precedenti con pompa fatta sono lì a dimostrarlo.

Infatti quando con la bocca si avvicina all’attrezzo ed in un nanosecondo sempre usando solo la bocca riesce a sganciare la cintura, il bottone grande dei jeans, più quelli piccoli o la cerniera della patta, nessuna tenta di fermarla.

Obiettivo raggiunto, un’altra pompa nel curriculum, in più una volta super eccitato o per semplice riconoscenza l’uomo se la scopa pure.

Va da se che dopo 10 anni di attività sessuale, la cessotta ha fatto felici con la bocca tanti uomini quanto è la popolazione media di una città di provincia:

vorrei pure vedere che non avesse imparato niente!

La bella, la Fica, la Strafiga incontra maggiori difficoltà, magari nonostante il fatto che da lei gli uomini vogliono la scopata e non solo il succhione al proprio pisello, nonostante questo ne potrebbe aver fatti quanti e più della cessa, ma…

Nell’avventura volante di una sera, la sua pompa sarà peggiore di quello di una cessa, per un semplice motivo:

Ha solitamente avuto relazioni più lunghe, quindi pompe perfette per quei relativamente pochi uomini, ma scarsa abilità a sintonizzarsi al volo su di un nuovo maschio pisellomunito.

La cessa che nei periodi buoni in cui è in cerca, è in grado di fare dalle 2 alle cinque pompe al giorno ad altrettanti omicchi morti di Figa, grazie alla grande varietà di uomini che ha spompato, è in grado di capire in soli 7 millesimi di secondo il miglior sistema per far godere come un matto il fortunato/sfortunato di turno.

Se le cose stanno così, allora è vero che le brutte fanno del sesso migliore!

Si e no.

Come non si fa una statistica:

scopi 10 cesse ed una figa, poi spari che le cesse scopano meglio perché una tra le dieci fa sesso effettivamente meglio, anche perché si allena con omicchi diversi tutti i giorni dell’anno, spesso pure più volte al giorno.

Oppure hai scopato in tutta la vita solo due donne, una carina e l’altra un mostro di Vega inguardabile.

La cessa casualmente scopa meglio, quindi dirai in giro che tutte le cesse scopano meglio delle fighe!

Come si fa una statistica che abbia un valore:

  1)  Il numero del campione preso in esame deve essere sufficientemente grande.

No, due non è sufficiente, ma nemmeno dieci lo è!

2)  La quantità dei diversi campioni deve essere uguale.

Quindi se le cesse con cui abbiamo scopato sono 100 fantastiliardi, anche le fighe scopate devono essere esattamente 100 fantastiliardi.

Quando un uomo riesce a scoparsi un numero sufficientemente grande di Strafighe, non capisco come e perché dovrebbe  scoparsi le cesse…

3)  Devono essere il più possibile simili anche tutte le altre condizioni, in modo che l’unica variabile rimanga il sapere o no scopare bene.

Praticamente nessuno rispetta una o più delle categorie dette sopra, quindi qualsiasi risultato è falso, manipolato e corretto secondo le proprie personali convinzioni, pregiudizi e Bias cognitivi.

 

Quindi scopano meglio le brutte o le belle?

Francamente me ne sbatto, preferisco una Stra che si muove poco ad una cessa che si muove come la ragazza del vecchio film dell’esorcista.

La soddisfazione nel sesso non è dovuta solo a semplici stimoli meccanici(scopare bene, muoversi a tempo, Blow Job, ecc.), quanto a stimoli incorporei:

come percepiamo la donna con cui facciamo sesso è fondamentale.

La ragazza che abbiamo sedotto la consideriamo come un traguardo raggiunto, un “premio”, è un qualcosa che ci fa salire l’autostima, oppure lo facciamo solo per svuotare le proprie palle gonfie?

Voglio una risposta, Belle o brutte?

Per me più sono Stra e più mi piacciono e quindi scopano meglio.

Oggettivamente :

è probabile che nella scopata volante la cessa sia più porca e quindi sembra che scopi meglio; nel sesso dove la soggettività dell’esperienza è fondamentale, se una cosa ci sembra meglio, per noi lo è, indipendentemente dalla realtà soggettiva.

Appena si passa dal One Night Stand a due tre cinque 100 scopate con la solita donna, non cè storia, la Strafiga, ma anche solo la carina è un miliardo meglio della cessa.

 

Purtroppo tutto questo, o almeno la parte riguardante lo scopare con le cesse, è molto teorico, perché di scoparmi una marea di cesse inguardabili ai fini statistici, non mi passa neanche per l’anticamera dei vasi sanguinei che fanno rizzare il mio pisello!

Sergio

sergio@fireofman.com

Lascia un commento