Seduzione e mentalismo, nuova bufala o vecchia strategia?

L’ultima definitiva tecnica o vecchia roba riciclata?

Questo ci dice Wikipedia se proviamo a digitare Mentalismo:
Il mentalismo è una forma di illusionismo nella quale i suoi praticanti, noti come mentalisti, attraverso tecniche quali ad esempio il cold reading o l’hot reading danno l’illusione di poter leggere nella mente altrui e sembrano così dimostrare abilità mentali e intuitive altamente sviluppate.

Va detto che la stessa Wikipedia aggiunge tra parentesi illusionismo come a far capire che sono due parole diverse che in pratica sono la stessa cosa, non proprio sinonime, ma molto vicine.
Scoppiato di moda da qualche anno e venduta come ultima novità in realtà era già notevolmente diffusa poco meno di 100 fa, poco prima della grande depressione americana(1929); ora è letteralmente esplosa con varie serie TV, The Mentalist e The psych(ma anche Mental; Lie to me…) senza contare i siti web dedicati a questo argomento; digitando Mentalismo su google, mi rende 660000 risultati in italiano, mentre in inglese circa il triplo, oltre un milione e settecentomila.
Per rendere meglio l’idea, digitando introversi abbiamo 77000 risultati e con introversione leggermente meglio arrivando a 102000…

Tempo fa ho scritto il post “Social Skills con le donne: vedo prevedo e stravedo” su come possa essere utile per certe situazioni o per certe persone imparare qualche piccola tecnica di “previsione”, qui non siamo altro che in presenza di una tecnica dal nome leggermente diverso, quindi certo che può essere utile, ma spacciarla come ultima e definitiva novità mi sembra eccessivo e falso.

Nel Mentalismo grande importanza viene data al cold reading(lettura a freddo), cioè la capacità di percepire il maggior numero di caratteristiche di una persona, nel nostro caso donne e ragazze, ancor prima di aver interagito con tale persona.
L’Hot Reading(lettura a caldo) cioè ottenere ancora informazioni mentre stiamo parlando con l’altra persona è alla base del mentalismo, dove l’intuizioni avute tramite lettura a freddo vengono confermate scartate o ampliate con sempre maggiori dettagli, in modo da poter dare risposte precise che l’altro non riesce a comprendere come noi riusciamo a sapere tutte queste cose su di lui, non rendendosi conto che ce le ha fornite di sua spontanea volontà poco prima.

La grande associazione del Mentalismo alla seduzione deriva principalmente dal grande riscontro che ha tra i piccoli fans della PNL:così come nel mentalismo classico grazie all’uso accurato di gesti semplici e normali viene suggerita ad esempio il numero ed il seme della carta, alla stessa maniera nella PNL si tende a manipolare la donna a scoparci di forza il prima possibile, con il sapiente(secondo loro) uso delle parole.

Il fatto che la gente è manipolabile nessuno lo mette in dubbio, ma se uno pensa di essere più bravo di multinazionali che spendono fortune in pubblicità si deve ricredere il prima possibile:
ogni manipolazione possibile è lecita per le grandi aziende, eppure sulla categoria più alta come intelligenza non riescono a far presa quanto vorrebbero.

In un contesto come quello americano capisco benissimo che possa(a volte) funzionare, ma con le scafate donne e ragazze italiane soprattutto le migliori, quasi mai funzionerà:
se poi oltre alla bellezza hanno pure il cervello, il fallimento di queste piccole tecniche manipolatorie dei poveri è assicurato.

Capire che tipo di donna è quella che stiamo per approcciare, cioè la lettura a freddo, è sempre importante, ci da un vantaggio ulteriore e lo stesso vale anche per la lettura a caldo, dove grazie alle risposte e suoi atteggiamenti siamo in grado di capire meglio la donna che abbiamo di fronte.
Mi trovo in disaccordo invece sul fatto che le donne siano così facilmente manipolabili, soprattutto con qualche giochino o con l’enfasi sulle giuste parole, che a detta dei fautori di queste tecniche agirà sull’inconscio di lei, risvegliando un desiderio talmente forte che ci violenterà all’istante ovunque siamo.
Tenere presente che è facile fare figure cretine se la bella ragazza con cui stiamo parlando si accorge che usiamo questi trucchetti sperando di manipolarla “quasi contro la sua volontà”.
Queste errate convinzioni hanno purtroppo disilluso molte persone che lo avevano ritenuto possibile:
rimbalzi plateali e figure di merda galattiche…
Per gli estroversi poco male, ricevere un rifiuto o altro poco importa, sono sempre nel mezzo del casino e poco gli cambia un rimbalzo in più od uno in meno, difficilmente ci riflettono sopra per più di qualche secondo.
Per chi di carattere riflessivo il fallimento di un sistema in cui aveva magari riposto fiducia è molto più grande nonché doloroso:
ci penserà per ore, giorni, a volte anche settimane, riflettendoci ed analizzando ogni minima cosa, quando l’unica cura sarebbe uscire di nuovo e provare strategie diverse(no, non Il basta essere se stessi stile Disney).

Per chi pensa che il Mentalismo sia la panacea contro ogni male, ricordo che una cosa fondamentale di ogni buona prestazione di questo tipo è l’abilità di comunicare bene con chi ci sta di fronte:
in pratica avere elevati livelli di Social Skills.
Quando e se hai alti livelli di social skills puoi fare benissimo a meno dell’usare tecniche di Mentalismo per attirare l’attenzione delle donne…

Arrivare ad un abilità di mentalismo tale che è significativamente superiore in ambito seduttivo rispetto a non usarla, richiede a mio avviso lungo tempo, quindi conviene sfruttare questo lungo tempo per imparare direttamente a sedurre le donne:
lettura a freddo e a caldo s’imparano ugualmente prima di tutto frequentandole e conoscendone molte, ma per i più timidi anche il solo osservarle cercando di dedurre carattere, classe sociale, tipologia ecc. ecc. può all’inizio aiutare ugualmente, ricordarsi di evitare di fissare le donne con sguardo da maniaco allupato all’ultima spiaggia:
usare invece lo sguardo laterale che a questo punto dovreste aver ben imparato ad usare.

Per chiudere ritengo che la vecchia e sana lettura della mano o qualsiasi arte para/normale/gnosta/culo, sia migliore, più pratica e veloce da apprendere e mettere in pratica nel normale vivere di ogni giorno, soprattutto per chi come me si ritiene giustamente un introverso.

Sergio
sergio@fireofman.com

Lascia un commento