Seduzione e ballo parte due: quale tipo scegliere

Qualche giorno fa ho parlato in modo generale sul ballo, oggi vediamo quale è il migliore, i suoi lati positivi e/o negativi.

Non importa quel che vi piace oppure no, le scelte nei balli di coppia se volete ballarli fuori dalla vostra scuola sono praticamente solo tre:

 1) Liscio

 2) Caraibici

 3) Tango

Il liscio anche se molte ragazze per un motivo o per un altro lo sanno pure ballare è appannaggio di una fascia di età abbastanza alta, quindi se non avete perversioni strane del tipo che vi piacciono solo sopra i sessanta o che più rughe hanno più vi eccitate, direi di lasciarlo perdere.

Non fraintendete, ci sono anche più giovani a ballare il liscio(dove giovane è un termine relativo), in più nuove scuole di ballo stanno cercando di rilanciarlo tra le coppie più tradizionali che cercano di uscire dalla noia relazionale-

L’opzione due i balli caraibici cioè salsa merengue, baciata ecc. ecc. sono quelli che vanno per la maggiore, in particolare tra i singles di ritorno:

non c’è praticamente coppia scoppiata in cui almeno uno dei due(di solito entrambi separatamente) non abbia preso qualche lezione di ballo.

Per un periodo veniva anche definito da qualcuno come il rifugio degli sfigati per conoscerte qualche donna nuova, ma la definizione è riduttiva.

Come ogni attività che viene praticata da milioni di persone vi si può trovare di tutto:

giovani, meno giovani, sfigati, fighi, fighe, Strafighe, coatte e donne di classe.

Ecco il principale suo vantaggio:

i numeri sono dalla sua parte, è ballato ovunque e dovunque, quindi potete andare in ferie in qualsiasi posto del mondo ed usare le sue piste per conoscere, approcciare e se molto bravi o molto fighi anche per sedurre.

A Creta come a Kiev, a Rimini, come in Sicilia, In SudAmerica come in oriente le piste di balli caraibici ed i suoi locali sono diffusi e praticati a livello planetario.

L’età che frequenta i locali con musica caraibica è variegata ma diciamo parte da poco sopra i 20 per arrivare a comprendere tutta la fascia MILF(ed anche qualche GILF) che ama sculettare a ritmo ovunque.

Altro vantaggio di questo tipo di balli è la velocità con cui si passa da non aver mai ballato al riuscire a muoversi in pista senza sembrare degli spastici totali.

Prima che qualcuno fraintenda o che qualche praticante addirittura si offenda preciso:

diventare bravi, come tutte le attività richiede tempo ed impegno, ma i passi base s’imparano velocemente, il che facilita non poco la sua diffusione tra gli uomini che sono per la maggior parte (almeno all’inizio) negati per il ballo.

In ultimo l’opzione tre, Il Tango:

l’ho messa per ultima e non solo perché è quella che pratico io.

Non è certo diffuso come i balli latini, ma ha un suo notevole gruppo di appassionati che organizzano serate danzanti in ogni dove, quindi si può usare in parte per integrarsi in un nuovo ambiente dove non conosciamo nessuno e magari siamo anche da soli(ricordo che uscire da soli tipo discoteca e/o pub è considerato sfigato quasi ovunque nel mondo).

Non ha quasi mai i suoi locali dedicati in cui si può ballare tutte le sere, ma un giro su internet sarà sufficiente per scoprire dove dover andare per trovare qualche donna con cui ballarci insieme.

L’età media delle sue praticanti donne è normalmente più alta, ma prima di farsi scoraggiare da questo è opportuno segnalare che dipende dalle scuole:

in certe non c’è una donna sotto i 40( a volte anche 50 o 60), in altre ci sono una marea di studentesse universitarie o giovani 20-trentenni.

Problema grande, quasi enorme del tango è che con il tempo che si diventa bravini, quasi bravi imparando un caraibico, applicando lo stesso tempo ed impegno al tango, siamo ancora degli spastici totali:

non solo si vede all’esterno, ma ce ne rendiamo conto pure da soli!

Se nei balli latini si ragiona in termini di mesi, con il tango ci si misura con gli anni, dopo un paio siamo considerati ancora principianti(nei latini alcuni già insegnano dopo un paio…).

A mio personale parere il tango è più in sintonia con la nostra cultura:

in fondo lo hanno creato insieme ad altri emigrati, i nostri avi trasferitesi in Argentina.

La cultura latina caraibica è meno “nostra” dato che ha una grande infusione, una grande fetta in cui le persone di colore hanno lasciato la loro impronta, il loro stile.

 

Confronto Tango, Balli Latini:

Sono ambedue balli sensuali, ma se a volte vedendo ballare qualche coppia alcune canzoni latine puyò sembrare che quasi scopano in pista, il tnago è un gioco di Seduzione ad un livello molto più alto, nessuna volgarità è permessa:

sensualità ed erotismo quanto ne vuoi, porno no Grazie!

I tacchi alti sono appannaggio di ogni sala dove si mette della musica e si balla, fosse anche una discoteca, ma nel tango ci si spinge più in la, i tacchi sono Obbligatori per ballare, fanno parte della danza stessa, così come fa parte del tango un certo vestire sensuale che i passi, le sue movenze e figure amplificano notevolmente.

 

Molti anni fa, forse quindici, andai a vedere una milonga(serata in cui si balla il tango) all’aperto:

flash dentro al mio cervello indelebile:

voglio anche io saper ballare così, con donne vestite in quel modo con una sensualità da farmi accapponare la pelle.

Il tempo passa e le idee passano, ma le forti sensazioni provate restano nascoste dentro di noi pronte a saltare fuori al momento opportuno.

Infatti per vari anni niente, neanche ci pensavo a ballare il Tango, era una di quelle cose da fare a data da destinarsi… quando un bel giorno di punto in bianco:

scuola vicina, comoda e mi iscrivo sapendo cosa volevo, cosa avrei trovato in fondo al duro processo dell’imparare.

 

Tutto bello, tutto ganzo, ma quale è il miglior ballo per la Seduzione, quale ci consigli di imparare?

Quello che ti piace!

Avrai da ascoltare le sue canzoni per anni, ballarle migliaia di volte e soprattutto quando impari è dura:

se nemmeno ti piace e lo fai solo per rimorchiare sarebbe meglio lasciar perdere, ma se vuoi farlo ugualmente scegli i balli latini.

Come già detto più gente(donne), età media più bassa, più ballato nel mondo e percorso di apprendimento più facile.

Per chi vuole solo aggiungere un’arma in più al suo arco, aumentare il proprio valore intrinseco, consiglio, forse di parte, il Tango:

Miglior percezione qualitativa,

più difficile da apprendere bene,

quindi maggior valore una volta appreso

Facile da ballare anche con una donna che non ha mai fatto un passo di danza-ballo in vita sua:

basta che si abbandoni e si lasci guidare, alla fine stringendo, il Tango non è altro che il camminare insieme ad una donna abbracciati muovendosi a tempo in modo che si crei una connessione tra i due.

Se non è Seduzione questa!

Alla fine non è il ballare che seduce, sarà sempre e solo il ballerino che attrae e crea la seduzione, quindi ogni persona deve scegliere in base alla sua unica personalità, Tango, Liscio, Latino, poco importa:

fatelo bene o per niente!

il vero Seduttore, l’Uomo con le Palle riflette prima di scegliere, ma poi non fa le cose a metà.

 

Sergio

sergio@fireofman.com

www.fireofman.com

 

 

Lascia un commento