Le donne lo sentono: c’è o non c’è, non puoi fingere

Quando vedi accadere seduzioni impossibili, situazioni da film ed attrazioni fuori da ogni logica, c’è spesso qualcosa di più di quello che sembra…

Qualcuno lo definisce quid misterioso, altri credono si tratti del fascino, altri ancora pensano sia il carisma… Niente di tutto questo oggi parliamo di una qualità diversa ben più rara, di cui pochi parlano, forse perché i più non sanno nemmeno che esiste.

Avete presente quella qualità che fa decidere ad una donna appena conosciuta che ha regole ferree sulla prima seconda ed anche terza uscita, dicevo le fa decidere di scoparsi neanche dopo mezzora quell’uomo in fondo non bello, si un po’ strano rispetto alla massa, ma niente di che…

Quella particolare tipologia assai rara di uomo che mentre parla con una donna di affari comuni e mondani la fa eccitare come mai in vita sua…

Far sentire le donne capite non è poi così difficile come qualcuno pensa, molti sono in grado di farlo, in fondo si tratta solo di fare cenno di si con la testa ogni 40/50 secondi ed esprimere ogni minuto o due un qualche grugnito di approvazione.

Questa tipologia di uomo è diverso, loro sentono che non sono solo capite al livello più superficiale, ma comprese a livello profondo, oltre lo strato di superficialità delle banali conversazioni e small talk…

Quei rari uomini che fanno sentire la donna non giudicata, in grado di essere se stessa, mettendo da parte per qualche ora convenzioni sociali e tutti quei questononsifa e questaltrononstabene, per finire con un classico chedirannodimelemieamiche.

Lo fanno sentire, percepire a livello profondo, senza bisogno di esprimerlo verbalmente, sarebbe troppo facile:

infatti molti a parole dicono che non giudicano, che sono aperti mentalmente, ma il loro essere più profondo dice l’esatto contrario e le donne, le migliori, sono in grado di capirlo e sentirlo da vari chilometri di distanza…

Volete un esempio pratico, preso da un’ipotetica realtà di ogni giorno?

Cosa pensate di una che dopo 10 minuti che l’avete conosciuta in pieno giorno, vi fa capire che vuole scopare con voi, subito, immediatamente, senza perdere altro tempo!

Colui che ha il minimo dubbio, la più piccola impressione o sensazione che questa donna sia in effetti un po’ troietta e sbatta la passera in faccia a destra e manca senza scegliere troppo, di sicuro non fa parte della categoria di uomini descritta sopra!

Esiste anche un’alta probabilità che la donna dopo l’iniziale offerta capisca dalla vostra reazione malcelata che si era sbagliata e non solo non ve la vuole più dare subito, non vuole darvela mai!

Il seduttore di cui parlo sa che le cose non stanno così, che il motivo è un altro, diverso e assai più lusinghiero per lui ed anche per lei.

Lui sa che nella seduzione, nell’attrazione, il tempo è relativo, che i programmi non esistono, si vive il momento:

lei si lascia andare perché ha finalmente trovato uno che la comprende a livello profondo senza giudicare, ed allora anche se non si è mai comportata in un certo modo per convenzioni sociali od altro, sente che stavolta è diverso, può liberare la sua vera natura, l’uomo che ha di fronte non la giudicherà male, tutto il contrario, sarà grato di aver conosciuto una donna di così alto livello.

Quanto scritto sopra è solo un esempio per rendere l’idea, per far capire come questi rari uomini interagiscano con le donne ad un livello diverso, più profondo, con un linguaggio che la donna sente suo e di cui gli altri uomini non conoscono nemmeno l’esistenza.

Anche un seduttore medio, un serial seducer, od un playboy più o meno da strapazzo, ragiona differente dalla massa:

quando un ometto, un mezzo maschio riesce a scoparsi già la prima sera una ragazza conosciuta, che è poi quello che sogna ogni giorno, nella sua mente c’è la convinzione di aver trovato una dai facili costumi…

Seduttori, Playboy e serial seducer la vedono in modo diverso:

non è lei che la sbatte in faccia a chiunque, quanto il suo saper fare, la sua bellezza, il suo stile e modo di parlare che hanno fatto accadere l’improbabile, convincendo la donna a donarsi.

Da fuori può sembrare uguale, ma non lo è, entrambi scopano, ma uno con il modo standard che usano tutti:

sono migliore, più figo, più sciolto e pratico e quindi faccio centro(che modo brutto di dire, sembra che esistono uomini che non fanno centro, cioè appuntano con il pisello addosso a lei in ogni posto meno il buco che devono, che sarebbe il centro(si legge topa, passera, Figa ecc.).

L’uomo di cui parliamo non solo scopa, ma frequentemente è pure usato per realizzare fantasie porcelle che la donna non ha mai rivelato a nessuno.

In pratica il seduttore normale quando ha due donne di fronte, riesce a scoparsi a fine serata una e la prossima settimana l’altra.

Chi ha quel qualcosa in più, lo potreste veder andare via insieme a tutte e due che si stanno dirigendo a casa di lui dopo pochi minuti!

Ecco perché lui è molto più in alto:

non si attribuisce tutto il merito, non condanna lei, sa che per una donna è difficile in questa società agire come si sente davvero dentro.

Lui è stato solo il catalizzatore, ma il merito del lasciarsi andare con lui è quasi tutto della donna(non certo la vergogna).

Un uomo questo che pure parlando del tempo riesce a trasmettere il suo modo di essere alla donna che ha di fronte, essere che è aperto, non certo giudice ma compartecipe dell’interazione con la donna.

Un uomo di questo tipo quando dice senti che caldo fa, la donna non pensa ai gradi della temperatura, ma al calore che sente nella pancia ed anche un po’ più giù che lui le sta provocando…

Ora che abbiamo definito meglio questo quid sfuggente che solo pochi posseggono veniamo a quello che c’interessa, che c’interessa davvero:

come fare a diventare uomini che si relazionano in un batter d’occhio in tale modo più profondo con le donne?

Difficile, molto difficile, come per la meditazione non puoi farlo accadere di forza, non ci sono routine o frasi magiche PNL che insegnino in un attimo a diventare così.

Vediamo allora quali sono le azioni indirette che facilitano l’accadere di tale condizione, di fare nostra questa straordinaria caratteristica:

a) Smettere immediatamente di giudicare le donne.

b) Essere nell’attimo presente.

c) Vedere la donna con mente aperta e non con idee già pronte che altro non sono che pregiudizi.

d) Aumentare, migliorare il nostro essere seduttori nei vari campi che lo rendono tale.

e) Interagire deliberatamente con quante più donne  possibili, in modo da sviluppare la sensibilità necessaria.

Quando tutto ciò non funzionasse ugualmente, non ci rendesse questo uomo speciale a cui aspiriamo, la ricetta è semplice:

tirarsi su le maniche della camicia e ripetere il tutto fino a che un giorno miracolosamente ci troveremo sintonizzati sulle giuste frequenze e da quel momento le cose cominciano ad accadere.

Non è obbligatorio raggiungere questo livello, si possono avere delle belle, enormi soddisfazioni anche da seduttori “normali” o per molti pure qualche gradino di meno.

Colui che ha provato per caso o per fortuna anche solo una volta, questa magica connessione, questo comunicare direttamente senza filtri, convenzioni e si deve fare così, è mi spiace per lui condannato.

Una persona cieca dalla nascita sa che esistono delle cose chiamate quadri, che esiste il tramonto, l’arcobaleno, le belle donne, oppure per il sordo che esiste la musica, meravigliosa commovente e sublime:

sa che esistono ma non le ha mai sperimentate, in fondo(relativamente parlando) poco male, non sa come sono.

Apriamo gli occhi alla persona cieca, rimettiamo a posto l’udito a quella sorda, per 5/10 minuti, anche un’ora e poi…
poi li rimettiamo nella condizione precedente.

Ora non è più benedetta ignoranza, ora sanno cosa stanno perdendo ogni singolo istante della loro vita:

ecco perché ho definito condannato chi ha provato, magari una sola volta, questa connessione speciale, più profonda e vera ed ora non riesce a ripeterla.

Il titolo di questo post è chiaro:

non puoi fingere, non puoi mentire su questo, se non lo hai non ingannerai mai una donna, anzi neanche ti accorgi che esiste un mondo segreto, che funziona differente, dove i giochetti e le routine studiate a tavolino non funzionano, ma è pura e semplice attrazione e/o seduzione al livello più alto e vero.

Sergio

sergio@fireofman.com

Lascia un commento