Introverso e l’ultimo dell’anno? Tre scelte perfette.

Pensarci prima è sempre meglio che dover rimpiangere dopo per non averci pensato per tempo.

Ultimo dell’anno, il trentuno, capodanno, ogni giorno al frequenza con cui è facile sentir dire queste espressioni aumenta, siamo quindi pronti a rispondere?

Rispondere, capiamoci subito bene, non agli altri, quanto a noi stessi:

  • Faremo ciò che ci va davvero di fare?
  • Andremo nel posto che vogliamo noi?
  • Faremo tutto questo con la persona o le persone con cui stiamo bene insieme?

Oppure ripiegheremo su quello che passa il convento, raccontando in seguito quanto ci siamo divertiti, quando in realtà abbiamo passato la notte a reggere la parete perché non caschi e a spippolare sul telefono.

Inutile dire quale scelta deve fare un Uomo palledotato, un Seduttore:

Gli eventi si assecondano, si sfruttano, ma mai essere in balia di essi.

Le varie scelte che un Introverso, un Seduttore lupo solitario ha per l’ultimo dell’anno.

La prima sempreverde opzione!

Talmente scontata che volevo quasi non scriverla:

Cena con donna di livello a casa propria o di lei, più sesso prima e dopo i pasti sono consigliati tutti quanti i giorni, anche quelli non santi.

Probabilmente devo essere sbagliato io, preferire passare la nottata a parlare, scopare, mangiare, scopare aprire lo spumante, andare a letto presto a fare un po’ di sano sesso dopo le scopate precedenti, la ritengo sempre la migliore quasi unica opzione.

Fermi tutti! se la donna non ce l’ho come faccio a fare questo?

Ricordi l’inizio del post?

Ci va pensato prima proprio per questo motivo, non è certo la disponibilità di rifugi di montagna, zamponi, lenticchie, panettoni e spumanti vari che siano la cosa difficile da trovare per il 31 Dicembre.

Se una donna meritevole da passarci la serata/nottata non c’è o si compra varie fettine di carne(un giorno vi spiegherò a cosa servono), oppure facciamo qualcos’altro.

 

La seconda opzione interessante.

Per chi odia profondamente le feste e il suo contorni di baci/abbracci/auguri/mangiate pantagrueliche e bevute ancora più grandi, niente di meglio che:

Andare in un posto dove l’anno non finisce il 31 Dicembre, ma Marzo Aprile, qualsiasi data va bene, basta che non sia dal 20 Dicembre al 6 Gennaio.

Tutto l’oriente seppur ormai adeguatosi in parte al calendario gregoriano occidentale, non festeggia ora, ma qualche mese in avanti, ad esempio il capodanno cinese e vietnamita nel 2018 è il 16 Febbraio.

Certo, non sarà il 2018 bensì il 4716, cioè gli anni passati dalla nascita del leggendario Huangdi, primo antenato dei cinesi.

Devo dire che questa cosa mi torna un po’ poco:

certo nato da una vergine, o che siamo tutti figli di Adamo ed Eva che hanno avuto solo due figli maschi di cui uno morto giovane, sono delle invenzioni umoristiche imbattibili, comunque onore al grande Huangdì che deve aver scopato davvero molto per avere una discendenza superiore al miliardo!

Direi quindi di onorare Huangdì come un altro dei grandi seduttori-scopatori el passato:

forse più che a Casanova assomiglia a Gengis Kan che narra la leggenda ancora oggi un 25% della popolazione discenda dal suo eccessivo testosterone.

Pezzo sui calendari:

scorri fino al prossimo corsivo centrale

se pensi che non ti interessa

In Cina c’è sempre di più, le scelte sono maggiori, quindi insieme all’anno appena detto, lo Han, ne hanno altri 4:

Anno Yào = 2018+2156 in onore del primo imperatore Yao

Anno Ghonghé = 2018+841

Anno Confucio = 2018+551

Anno unità cinese = 2018+221

Lasciamo perdere i numerosi calendari cinesi e veniamo ad un altro modo di contare il tempo che in tutto l’oriente è fondamentale anche i cinesi lo usano, come se non ne avessero già abbastanza

Il calendario Buddista

Buddha è Buddha e voi non siete un cazzo!

Dopo la citazione della frase del marchese del grillo, vediamo perché ci interessa:

Siamo nel circa 2561 e tra poco entreremo nel circa2562, dato che L’illuminato Buddha è morto circa 543-545A.C(morto si fa per dire, un Buddha non muore mai, quasi come Chuck Norris).

Questo pappone sui calendari me lo potevo risparmiare perché a noi interessa solo quando inizia/finisce, non in che anno siamo.

 

 Continua a leggere qui.

Il calendario Buddista si festeggia nei giorni 13-14 e 15 aprile di solito.

Quindi recarsi in un paese a forte maggioranza buddista fa diminuire di molto i festeggiamenti il 31 Dicembre, diciamo che lo fanno solo per i turisti(e per fare festa e baldoria che è sempre un ottimo motivo).

In ogni modo se volete salvarvi dalle festività deprimenti italiane, è un’alternativa da prendere in considerazione.

C’è un grosso svantaggio che non si confà ad un seduttore o qualsiasi uomo intelligente:

i prezzi sono sparati alle stelle se osi pensare a prendere un aereo, magari per andare in un posto al caldo…

Il Seduttore intelligente non è che non spende, certoche spende ed anche molto se merita, ma quandom possibile evita di sprecare i suoi soldi:

prendere l’aereo in quei giorni, non solo costa tutto di più, ma ci sono anche una marea di disperati in giro, che potrebbero peggiorare di molto l’esperienza del viaggio e del soggiorno in loco.

A voi la scelta!

 

Terza opzione possibile per il 31 Dicembre.

La miglior cosa è sempre trovare una donna in questo breve tempo, quando impossibile bisogna darsi da fare e rimorchiare il più possibile, oppure sfruttare le donne conosciute in passato.

Molto meglio andare in una festa dove non si conosce nessuno che in una dove conosciamo già tutti!

Ci risiamo! Sergio svalvola di nuovo…

No, non svalvolo, almeno non ora e non qui, pensiamoci un attimo:

quando vai dove conosci tutti le dinamiche sono giò in un particolare modo ed ingessate da lungo tempo, si forse quella su cui ti sei fatto infinite seghe potrà strusciarti un po’le tette addosso, farti anche sentire l’angolo delle sue labbra per il bacino d’auguri, ma alla fine della festa scoperà, se scopa, con altri!

Rifletti un attimo, la conosci da anni e non te l’ha ancora data, pensi lo faccia proprio il 31?

Improbabile,molto improbabile…

Inoltre quando conosci tutti o quasi, anche il tuo comportamento è ingessato, ti hanno sempre visto in un modo e non puoi presentarti in un altro di colpo:

non saresti credibile.

La festa degli sconosciuti e soprattutto sconosciute:

Se in qualche modo, grazie ai rimorchi, approcci, casualità, tua cugina di terzo grado riesci ad andare ad una festa dove a parte il contatto non conosci nessuno è molto, infinitamente meglio.

Cazzus, se sono introverso,come può essere meglio non conoscere nessuno, se non ricordo male tendiamo ad aprirci con poche persone magari conosciute da una vita!

Vero solo in parte:

poche persone si, siamo selettivi, ma da una vita o 5 minuti fa poca differenza.

Quando troviamo nell’altra persona le affinità elettive che cerchiamo, improvvisamente sembra di conoscersi da sempre, da prima di Huangdì(solo chi non ha saltato la parte sui calendari, può capire la battuta).

Trovarsi con gente nuova e si spera interessante, potrebbe farci agire con comportamenti nuovi, meno chiusi e meno timorosi, in fondo non c’è nessuno a giudicarci, nessuno che ci ricordi inconsciamente che siamo taciturni e solitari.

Se siamo arrivati a questa festa grazie ad una donna conosciuta tramite approccio e/o rimorchio e abbiamo preso numero, siamo rimasti in contatto e ci fa da garante per la festa dove va lei, già potrebbe vuol dire che qualche piccola possibilità l’abbiamo con lei:

che sia il 31 stesso o dopo un mese poco importa, il segnale è solitamente positivo.

Se la donna, il contatto che ci fa partecipare è di alto livello, ci sono buone probabilità che anche diverse donne presenti alla festa lo siano:

davvero vuoi buttare via questa occasione per annoiarti un’altra volta con le donne che te la fanno solo annusare da una vita?

Il Post è già molto lungo, per ora basta così, prima del 31 ne riparleremo per vedere altri aspetti, tra cui il Look.Migliori opzioni per il veglione di fine anno, come passarlo bene da Introversi

Grazie per il vostro tempo!

Sergio

sergio@fireofman.com

 

 

Lascia un commento