Innamorarsi perdutamente non ricambiati: pessima idea!

Come comportarsi in tale (S)fortunata situazione

Già, ce lo stai raccontando da ore, lo sappiamo che il tuo cuore palpita ogni volta che la vedi, il solo pensare a lei ti cambia la vita e quando ti parla senti la gioia crescere dentro di te:
che lei ti piace l’abbiamo capito,
ma tu piaci a lei?

Queste ultime due frasi sono prese da una scena di Aldo Giovanni e Giacomo e descrivono una situazione molto comune e spesso presagio di notti insonni, seghe mentali e purtroppo in molti casi anche fisiche.
Non che faccia male farsele, non credo al fatto che uno diventa cieco, è solo che uno deve anche scopare; quindi invece che ricordare al mondo quanto lei è brava, bella, buona, generosa, prosperosa ecc. ecc. pensa prima di investire un’infinità di tempo ed energia, a farti la fondamentale domanda “ma tu piaci a lei?

Se la risposta è si, nessun problema, il vissero felici e contenti(per un periodo limitato) è dietro la porta, devi solo evitare cazzate mastodontiche che gli facciano cambiare idea.
Quello di cui voglio occuparmi ora è se la risposta è no:
La migliore linea d’azione è il lasciar perdere, del resto le tue speranze al momento sono vicine allo zero.
Risparmi una marea di tempo che potresti usare per sedurre altre donne, belle ugualmente se non di più, dolci lo stesso o addirittura che come le vedi hai un attacco di diabete fulminante; dimmi chi te lo fa fare di perdere ore, giorni, mesi e purtroppo ho visto anche anni, dietro ad una a cui tu sei completamente trasparente.

Dato che molti tra noi sono oltre che bravi, buoni, intelligenti tutto quello che volete di buono, ma anche molto, ma molto testardi e quando si fissano con un’idea o meglio in questo caso con un’ideale di donna non sono così propensi a mollare la cosa e cambiare obiettivo(sempre e comunque la miglior opzione…), vediamo qualche possibile soluzione a questo.

Come state facendo ora è provato che non funziona, altrimenti lei sarebbe già tra le vostre braccia e voi tra le sue gambe, questo mettetevelo bene in testa, altrimenti niente si può fare:
starle vicino come un cagnolino sperando che si accorga di voi, mentre lei non vi considera come possibile partner è un’enorme perdita di tempo ed eenergie, a questo punto meglio un la va, o la spacca.
Di solito spacca, ma non si sa mai, il mondo è imprevedibile e le donne ancora di più.
Se è vero che 99 volte su 100 vi dirà le solite frasi di circostanza che tradotte vogliono dire non ci penso neanche lontanamente a venire con uno come te, è anche vero che siamo ben più di 100 e le situazioni si ripetono, quindi ogni tanto qualche fortunato riesce a centrare chissà come l’obiettivo(lei che vuole fare ingelosire un altro, ha bisogno d’affetto, ha bisogno di pisello ecc. ecc.).
Evitare assolutamente di scambiare questi terni al lotto per il fatto che lei sia presa da voi, solo perchè una volta ve l’ha data, altrimenti cadete dalla padella della brace e visto che avete una prova del suo amore(ma per piacere, non fatemi ridere) continuate ad insistere a seguirla e pedinarla fino a che non vi denuncia per stalking.

Indipendentemente dal fatto che un tentativo lo avete fatto, o come spesso succede non avete trovato il coraggio di tentare la fortuna, la miglior strategia da fare è sparire per un certo(non breve) periodo, cambiare in meglio alcuni aspetti di noi e poi ripresentarsi alla carica; sempre che nel frattempo non ci sia passata la sbornia monotematica e quindi vedendo che possiamo avere altre donne, ce ne sbattiamo alla stragrande della cotta precedente.
Cambiare in meglio vuol dire migliorarsi effettivamente e indiscutibilmente, non farsi un nuovo taglio di capelli:
lei quando vi rivede dopo un periodo deve rimanere sorpresa, come scioccata, deve fare di nuovo la sua valutaione interna, collocandovi stavolta tra gli scopabili o da relazione, ma non punterei su quello almeno all’inizio, la strada è più lunga, difficile e non conviene quasi mai.
Da scopabili a relazione il passo è abbastanza breve se volete e succede in modo naturale, il contrario è molto più duro da mettere in pratica.
Migliorarsi vuol dire che il vostro look, il vostro aspetto portamento, ma soprattutto i vostri modi di fare, compresi i messaggi che inconsciamente mandiamo continuamente con le nostre microespressioni ed atteggiamenti vari sono completamente cambiati, perché siete diventati più consci del vostro valore intrinseco e ne avete avuto riprova dal mondo(più o meno a questo punto, ma arriverà…) e quindi non siete lì ancora una volta ad elemosinare, ma a dargli un’ultima possibilità, persa quella perso il treno per sempre:
il mondo è pieno di donne belle.

Ci sono anche strategie diverse e frasi specifiche per l’occasione, ma per il momento basta così, al limite le manderò nella newsletter.

Sergio
sergio@fireofman.com
oppure
fireofman@fireofman.com

Lascia un commento