Galateo e Seduzione: come fare il Baciamano e quando…

L’arte sottile della Seduzione e delle buone maniere sparisce ogni giorno di più, soppiantata da suonerie volgari e persone chiassose ed invadenti in ogni luogo.

L’ho usato varie volte e devo dire con notevole piacere nel farlo e nei risultati, l’antiquato baciamano oramai rilegato tra le belle e buone cose di una volta.

Noi che delle mode ce ne sbattiamo alla grande e che al limite possiamo crearle con il semplice fare o non fare una determinata cosa, quando e solo se lo riterremo opportuno faremo il baciamano con stile e classe e con il naturale fascino che ogni seduttore dall’animo introverso acquisisce con il tempo.

Perché baciare la mano e non la guancia?

Perché non è tua sorella, non è la tua amica dell’infanzia, non è nemmeno una tua parente ed ancora non ti ha concesso e permesso nessuna confidenza.

Perché mai dovrebbe volere la tua faccia attaccata alla sua, costretta a respirare il tuo profumo dozzinale e l’alito dei 53 cipollotti con peperonata all’aglione che ti mangi ogni santo giorno per colazione…

Purtroppo no, non me le sto inventando, semplici racconti di belle ragazze su cose accadute loro.

A chi si fa il baciamano?

Alle donne, solo ed esclusivamente alle donne, c’è anche chi lo fa agli uomini, tipo vescovi, papa, padrini di mafia, ma in molti casi è baciare l’anello, non la mano.

L’ho sottolineato solo per conoscenza, per me se non è donna, il baciamano non esiste, punto e basta!

Poi ognuno si regoli secondo l’ordine criminale di appartenenza…

Messo in chiaro che si fa alle donne, c’è da decidere a quali donne farlo:

di solito dai 25 anni in su, prima sarebbe meglio di no, il baciamano è cosa da signora, se non tecnicamente con il matrimonio, almeno con gli anni.

Diventa obbligatorio farlo dopo i 50/sessantanni di lei, altrimenti bacerete una ruga o un kg di trucco se provate il bacio sulla guancia:

molti convengono che è meglio una stretta di mano in questi casi, altri tipo il sottoscritto credono che la possiamo salutare anche con un messaggio o con un ciao nella segreteria telefonica, in modo da eliminare completamente il contatto fisico.

Dove e quando è permesso?

Ogni volta che c’è una donna che merita!

Sbagliato, il baciamano ha i suoi luoghi e regole da rispettare, il galateo vorrebbe che in questi luoghi non fosse mai fatto:

tutti i luoghi pubblici meno quelli deputati a partenze ed arrivi.

Quindi vietato per strada, al ristorante, in un bar o in un negozio e tanti altri posti pubblici.

permesso con riserva e a discrezione negli aeroporti e nelle stazioni, visto che sono luoghi deputati a partenze ed arrivi.

Permesso anche a teatro ed altri luoghi dove l’amato Giacomo Casanova usava scopare come un riccio.

Se il luogo lo permette, quando si può fare?

Prima che qualcuno fraintenda, va compreso che se è possibile fare o no il baciamano, non dipende principalmente da noi, ma da lei:

senza l’autorizzazione a farlo data da lei, non va mai fatto.

Ora che le buone maniere sono sparite è difficile trovare una donna sotto i 70 anni di età che ancora conosce le regole del baciamano, come autorizzarlo, come negarlo e soprattutto quando essere lei stessa ad invitare il gesto.

In linea generale ecco alcune regole base:

non è la mano che va alla bocca, ma la bocca che va alla mano!

In pratica succede che quando un uomo ed una donna vengono presentati, la donna offre la mano abbastanza in alto rispetto alla normale stretta di mano, inoltre la mano ha il palmo rivolto principalmente verso terra e le dita naturalmente rilassate verso il basso.

L’uomo prende le dita morbide di lei nella sua mano e piegandosi leggermente bacia la mano di lei.

Baciare, fare finta o pomiciarle la mano con tanto di slinguazzata e succhione malefico?

Una di queste tre non va sicuramente bene, ma proprio non ricordo quale è…

Attualmente tra i pochi rimasti sostenitori del baciamano è prevalente il bacio che non tocca la pelle di lei, in pratica una grande finta, come lo sono del resto molte norme sociali.

Io che sono come san caiazzo che non credo se non ci metto il naso(mi pareva in rima questa frase, non capisco), preferisco sfiorare con le labbra la pelle di lei:

va fatto però in maniera veloce e come abbiamo detto, assolutamente senza sbavare che fa pure schifo…

Fare il Baciamano ci espone al ridicolo?

Si, no, forse, dipende da a chi lo fate, come lo fate e soprattutto perché lo fate:

ricordate che saper fare un Baciamano come si deve, presuppone che uno conosca anche le altre regole del galateo.

Quindi se lo fate solo alla padrona di casa va pure bene, ma se lo fate ad un’ospite il galateo impone che dovete poi farlo a tutte le altre donne presenti, con innalzamento del rischio cesse, mani rugose e batteri polverosi.

Nelle belle epoche passate sia le donne che gli uomini venivano istruiti sul baciamano fin da piccoli, quindi era difficile che qualcuno fosse proprio allo zero totale.

Oggi per chi si vuole cimentare in questo gesto cortese di altri tempi ma sente di essere impacciato, consiglio un periodo di allenamento con qualche amica, o in mancanza di essa qualsiasi altra persona(mamma, sorella, fratello, amico non gay…).

I guanti si usano con la donna solo per non metterla incinta…

Rimango sempre stupito io che amo molto i guanti, dell’ignoranza diffusa rispetto ad essi:

se non stai in Siberia, in Antartide o altro posto dove ci sono 50 gradi sottozero ed un vento che gela anche le passere delle ninfomani più infiammate, non si stringe mai e dico MAI la mano con il guanto indossato.

Quindi se un gesto così comune e informale, come la stretta di mano non si fa con i guanti indossati, a maggior ragione ci si astiene dal fare il baciamano ad una donna che non accenna a toglierli.

Funziona il Baciamano?

Cosa vuol dire funziona, forse che le fate il baciamano a regola d’arte e lei immediatamente vuole scoparvi seduta stante immediatamente fregandosene dei presenti(per quello si fa nei luoghi chiusi il baciamano).

NO, certo che no, vi scopa immediatamente anche all’aperto nel mezzo alla folla…

Come tutte le cose della Seduzione può essere il dettaglio giusto in una situazione, rimanendole impresso positivamente nella testa e nel cuore, come può togliervi qualche punto se avete sbagliato persona a cui farlo o quando e come farlo.

Il baciamano non è altro che un’altra freccia per l’arco del seduttore, starà poi a noi decidere se scoccare la freccia o usarne una diversa.

 

P.S.

Nella foto del Post, a parte lei che non si guarda, vi sono vari errori:

lui che alza troppo la mano di lei e la porta alla sua bocca invece che il contrario.

Lei che invece di guardare in basso, guarda lui in faccia pensando forse stasera ho trovato uno che mi scopa dopo tanta masturbazione in solitaria…

Ultimo e più grande errore, inutile sprecare il baciamano con le cessotte…

 

Noto solo ora mentre edito l’articolo che questo stesso Post è:

articolo pubblicato numero 300!!!

Grazie a tutti voi che mi leggete più o meno abitualmente.

Sergio

sergio@fireofman.com

 

Lascia un commento