Fit contro scarpe: duello all’ultimo sangue

Un nuovo lettore è confuso e domanda cosa sia più importante

Pensavo fosse chiaro dai vari miei post che “the Fit” ossia della giusta misura e le calzature(scarpe stivali o quant’altro mettiamo ai piedi) sono entrambi importanti e risulta difficile dire cosa considerare più importante, comunque la domanda è legittima e merita una risposta approfondita.

Facciamo un paragone:
è più importante non puzzare o non avere le unghie nere sporche di sudicio?
Non puzzare è una condizione indispensabile, come lo è pulirsi le unghie se vogliamo avvicinarci a qualche donna ed avere il permesso di toccarla:
mi sembra oltremodo brutto nonché contrario ad ogni forma d’igiene mettere le unghie nere nella sua topina si spera profumata…
Torniamo quindi ad argomenti meno schifosi e possiamo dire che come visto nel post Stile per il Successo: iniziare dal guardaroba: The Fit! essere della giusta misura è la condizione prima e necessaria per migliorare il nostro Look:
predomina su qualità e quantità, non importa marca o prezzo, se sembrano del nostro fratello grasso o di quando eravamo dieci Kg di meno, qualsiasi abito, anche del più famoso stilista e/o costoso, ci starà malissimo.

Nel paragone di prima, possiamo definire il Fit come il non puzzare, o farsi la doccia ad intervalli regolari:
condizione minima ed indispensabile per poter avere un qualsiasi effetto positivo sulle persone che incontriamo con il nostro Look.
Avere abiti che ci vanno stretti potrebbe suggerire che ci siamo ingrassati dentro e non vogliamo, oppure non abbiamo i mezzi per cambiarli, inoltre capi di una misura sotto, non ci fanno sembrare più magri, al contrario accentuano il fatto che siamo più abbondanti di ciò che indossiamo.

Forse il paragone non è proprio esatto, vestiti della giusta misura che spesso sono una taglia sotto o sopra quello che molti indossano, è importante più di un paio di scarpe strafighe per la vita normale di ogni giorno.
Il fatto è che noi interessa oltre alla normale vita, di poter interagire in modo attraente con le donne di livello più alto:
con loro “the FIT” è il minimo necessario, ma solitamente non è sufficiente per vederci in maniera diversa dagli altri uomini che gli sbavano intorno.
A proposito sbavare è il miglior sistema per essere considerati alla stregua di una cacca di cane dalle donne top:
la strada ne è piena, ma stanno attente ad evitarle ed il prima possibile si allontanano da esse.

Quindi il miglior modo d’investire i nostri più o meno sudati soldi è nelle scarpe o stivali:
senza considerare che i nostri piedini di fata numero 43 reggono l’intero nostro peso e quindi vanno trattati con il rispetto che meritano, fosse solo per evitare decine di problemi correlati a cattive calzature.
Un paio di scarpe fighe sono uno dei metodi più sicuri per farsi notare in modo positivo dalle donne di livello.
Siccome talvolta mi è stato chiesto quali sono le marche “fighe” rispondo qui che non esiste una marca figa, indipendentemente da quanto è di moda e soprattutto da quanto costa:
esiste semplicemente il modello figo che per caso è di quella marca.
Scarpe che costano molto(in origine, mai comprarle a prezzo pieno) hanno dalla loro che di norma sono fatte meglio, con pellami o tessuti di qualità migliore, ma ciò non è sufficiente a renderle attraenti.
Devono avere un design che richiama alcuni modelli di forza tipici maschili, oppure un’eleganza superiore che ci distingua immediatamente dalla massa.

Alcune delle calzature più seducenti per noi ometti hanno le varie caratteristiche ben mischiate tra loro:
qualità del pellame e delle cuciture alta, sprigionano forza a vederle, ma allo stesso tempo sono eleganti e raffinate, quasi da dandy moderno potrei dire.

Tali caratteristiche è molto più facile ritrovarle in stivali o stivaletti compresi gli ormai onnipresenti scarponcini che nelle scarpe normali estive, dove la minor superficie nonché la calura estiva rendono più difficile tali caratteristiche(questo vale per tutto il Look, d’estate è più dura crearne di validi…).

Dato che la primavera è ormai nel suo splendido fulgore, se ancora non lo avete fatto mettete in ordine il vostro guardaroba, eliminando senza pietà capi fuori misura in modo da migliorare il vostro stile sensibilmente per le incombenze di ogni giorno(lavoro, palestra, spesa ecc. ecc.).
Per quanto riguarda la seduzione, ancor prima di pensare alla giacca figa o ai pantaloni super attraenti che valorizzano il vostro (spero per voi) enorme pacco, dovete imparare a riconoscere una scarpa che attrae da una anonima o addirittura sfigata.

A questo punto credo che le calzature sfigate le riconoscete e non le indossate neanche sotto minaccia di tortura, più difficile riconoscere la scarpa normale da una per seduttori fighi, anche perché come ripetuto altrove, sovente un solo dettaglio fuoriposto annulla tutti gli altri positivi.
Riformulo perché fondamentale.:
non importa quanti particolari buoni e cool la scarpa ha se ne ha uno o più sfigati.
Il Look che attrae è arte fina, basta un solo pezzo fuori posto e la composizione è rovinata irreparabilmente.

Per rispondere in modo chiaro alla domanda e stabilire chi vince questo ipotetico duello, faccio ricorso ad un altro paragone:
indossare capi della giusta misura è come respirare, va messo in pratica sempre e comunque per risultare al nostro meglio in ogni situazione.
Le calzature fighe sono l’inspirare dal naso ed espirare dalla bocca quando facciamo una corsa:
l’unico modo in cui nella dura competizione che sono le migliori donne, possiamo avere una chance di essere prima notati e poi presi in considerazione.

Se uno parte veramente da zero, prima fare in modo che ogni suo capo calzi perfettamente in modo da salire facilmente i primi gradini, dopo di ché se sono le donne top quello che uno vuole, mettersi in cerca delle scarpe o stivali che fanno la differenza.
Attenzione come detto in Stile per il successo: quando comprare e quanto spendere, mettersi in cerca vuol dire tenere gli occhi aperti, non uscire con l’intenzione di comprarle, girare due tre negozi ed acquistare le meno peggio.

Le scarpe fighe si comprano quando si trovano, non perché siamo scalzi!

L’uomo ha molte meno armi della donna per migliorare il proprio Look nella prima impressione o nel normale incrociarsi quotidiano, quindi quelle che meglio funzionano, come ciò che mettiamo ai piedi, va sfruttato al suo massimo possibile.

In ultimo tenere sempre presente una piccola differenza che esiste tra le due cose:
il Fit va bene per tutti ed i suoi principi vanno adottati da tutti indiscriminatamente
Le calzature fighe vanno bene per tutti, ma persone diverse avranno bisogno di scarpe diverse per essere attraenti.
A volte si può giocare anche con i contrasti, ma normalmente ciò che mettiamo ai piedi deve in buona parte rispecchiare come siamo noi:
questo è il motivo per cui le donne Top usano ciò come primo quasi infallibile test.

Sergio
sergio@fireofman.com
oppure:
fireofman@fireofman.com

Lascia un commento