Come comportarsi quando ti ritrovi ad essere Johnny Depp

Sognare costa poco, quindi oggi proviamo a farlo con un bel gioco di ruolo.

Prova ad immaginare che per qualche strano scherzo del destino ti trovi ad essere Johnny Depp.

Cosa faresti, come ti comporteresti, credi di continuare a comportarti da timido asociale ed aver paura dello sguardo di una donna, oppure spavaldo e tranquillo parleresti con tutti e soprattutto tutte, flirtando solo con le più belle ed interessanti?

Cosa fai ancora a leggere?

fermati un attimo, chiudi gli occhi ed immagina…

Come ti vestiresti, come sarebbe la tua camminata, il tuo portamento per strada, tra la gente.

Come sarebbe il tuo rapporto con quella stupenda fanciulla che ti piace tanto, ma in un anno non sei stato capace di rivolgerle la parola!

Pensi e credi che aspetteresti ancora, o rilassato e tranquillo dei tuoi mezzi, del tuo valore andresti in scioltezza a parlarci alla prima occasione disponibile?

Pensi che ti domanderesti ancora se gli piaci oppure no, se sei abbastanza attraente per lei, o sposteresti il punto focale della cosa:

io so quello che valgo e chi sono, se non gli piaccio, il problema non è certo mio, non si può piacere a tutte, anche se sei Johnny Depp!

Credi che penseresti ancora che certe donne sono”troppo” per te, oppure penseresti che non esiste donna troppo bella per te, che puoi averla se ti va di farlo?

Ecco, sognato bene, hai il sorriso da gorilla felice ben stampato a tutta faccia?

Torniamo sulla terra ma non troppo, alcuni tra noi, questa sensazione ce l’hanno dentro di se praticamente 365 giorni anno 24h al giorno, certo con qualche alto e basso di energia, ma questo è il loro modo di pensare, te lo dico con certezza assoluta perché io sono uno di quelli che lo ha(e ne conosco anche altri).

Certo, lo so che non posso piacere a tutte, certo lo so che a volte non sono al mio massimo della forma e quindi non sono nemmeno un di Caprio qualsiasi invece che Depp, ma so sempre che ciò non cambia il mio valore e la capacità di attrarre e sedurre donne di valore, di altissimo livello estetico e cerebrale.

Non è il mio centro, il mio vero io che viene rifiutato, ma il mio apparire e comportarmi in tale situazione, se voglio posso cambiare modo ed ottenere risultati diversi.

Sicurezza in se stessi e conoscenza delle dinamiche della seduzione e dell’attrazione, possono farti risparmiare notevoli perdite di tempo ed autocritiche spietate che fanno solo male.

Anche trovandosi ad essere l’attore più famoso e bello al mondo bisogna capire che non tutte le donne sono seducibili:

non puoi piacere a tutte, indipendentemente da chi sei.

Quando è innamorata la donna non considera altri uomini, anche quando sono ricchi belli e famosi.

Potresti aver tentato di sedurre una donna a cui non interessano gli uomini ma solo le donne.

Potresti tentare di conoscerla quando lei pensa a tutto meno che alla seduzione(lutti familiari, malattie gravi, problemi grandi di varia natura, ecc. ecc.).

La prossima volta che ti trovi indeciso sul da farsi, che ti manca il coraggio di andare a conoscerla, rimuginando migliaia di volte le varie scuse che ti dici da solo per non agire, prova a pensare, ad immaginare cosa faresti se tu fossi Johnny Depp.

Poi semplicemente smetti di pensare e fallo:

agisci e basta!

Prima passi all’azione meglio è, hai meno dubbi nella testa che ti frenano, non dai spazio alla tua paura di trovare centinaia di scuse per cui non dovresti nemmeno  provarci.

Sergio

sergio@fireofman.com

Lascia un commento