Category Archives: Successo

o come sono sfortunato, nessuna mi considera: voglio morire!

Published by:

lamentarsi non è mai la soluzione-fireofman.com

Una tra le frasi più cercata, la dice lunga sui piagnistei diffusi in rete

Frase forte, molto forte “voglio morire“, ma oggi che quasi ogni parola è abusata, travisata o almeno spogliata del suo significato originario, ci sono ben oltre due milioni e settecentomila risultati su tale espressione; possibile che tutti vogliono suicidarsi, mi sembra davvero molto strano.
Più probabile che è un lamentarsi, oh misero me, me tapino, me sventurato, sono sfigato è vero, ma sono il più sfigato di tutti; ognuno vuole eccellere in qualcosa, essere il primo, anche se solo nella sfortuna.
Ma perché ne parlo oggi, cosa mi spinge a solo considerare l’argomento nel mio sito che dovrebbe parlare di cose ben più allegre(topa, carisma e look figo), cosa è che mi costringe a scriverci un post sopra?
Continue reading

Introversione, apprendimento e bilancio dell’anno

Published by:

cosa hai imparato nell'ultimo anno

Cosa hai imparato questo mese? E negli ultimi sei mesi? E nell’ultimo anno?

Proviamo per una volta a fare un bilancio diverso, invece di cosa abbiamo fatto, quanto abbiamo guadagnato, se più o meno dell’anno passato, vediamo di fare un bilancio in base a quanto ci siamo arricchiti come persona, in che modo siamo persone migliori, con più Carisma, con più qualità, più freccie al nostro arco; cosa è che sappiamo fare in questo fine anno che solo sei mesi fa non sapevamo neanche da che parte farci per iniziare; siamo o non siamo diventati migliori versioni di noi stessi?
Continue reading

L’Uomo timido e la sua paura delle Donne: superarla con l’introversione

Published by:

timidezza e paura delle donne

Poche cose funzionano e molte invece che aiutare, fanno solo dei danni

Abbiamo parlato di questo argomento più volte, ma continuamente mi viene richiesto, quindi lo affronto ancora una volta, ricordando a quelli duri d’orecchi che Introversione e Timidezza sono due cose a volte contemporanee ma completamente differenti:
una ci frena fino a bloccarci, l’altra se saputa usare può aiutarci ad andare più lontano.
Ogni tanto mi trovo a leggere incredulo e stupefatto i consigli più disparati dati ai più timidi tra gli uomini, del tipo:
Continue reading

Aumentare il Testosterone (parte2): comportamenti

Published by:

testosterone aumentare livello

Le attività a più alta produzione di Testosterone

Ieri ho parlato di quali alimenti bisogna assumere nella nostra dieta per fare in modo di non soffrire di un livello di testosterone basso:
il post lo trovate Qui, l’ho anche leggermente aggiornato con una nuova parte che mi ero dimenticato.
Prima di passare ad abitudini, comportamenti ed attività che aumentano in modo deciso tale ormone vi ricordo che anche il mangiare in tale sano modo è un’abitudine e quindi non andrebbe usata solo in caso di emrgenza ma farla propria come stile di vita quotidiano.

Passiamo ora a quello per cui ho fatto un secondo articolo, quali sono le abitudini che aumentano il livello di Testosterone nel nostro corpo e quali invece evitare perché dannose:
Continue reading

Come aumentare i livelli di Testosterone

Published by:

ostriche, oysters

Testosterone fondamentale parte dell’essere Uomo

La scienza ci dice che per i primi 50 giorni e qualcosa (circa otto settimane), il cervello dei piccoli sgorbietti umani detti feti hanno lo stesso aspetto, dopo questa fatidica data i testicoli del mostriciattolo(di Vega) maschio incomincia a produrre testosterone e lo manda direttamente al minicervello in via di formazione, modificandolo con le caratteristiche prerogative dell’essere Maschi.
Questo ci distinguerà dalla nostra controparte femminile per tutto il resto della nostra più o meno lunga vita, noi condannati a cercarle e a cacciare, loro prede ed al tempo stesso giudici in attesa, che scelgono da chi farsi e come farsi prendere.
Tutto questo nonostante le recenti spinte mediatiche al creare una donna che agisca comportandosi come un uomo, è il modello scritto nel dna e difficilmente una donna si sente pienamente realizzata se non si confà a questo modello atavico.
C’è chi ascrive tale comportamento proprio al differente effetto che il testosterone ha modificando il nostro organo pensante(intendo il cervello anche se a volte pensiamo a/e con il cazzo…) infatti le emozioni producono nei due generi risposte differenti, le donne portate ad andare ancora più in profondità rielaborandole senza fine, mentre forti sensazioni ed emozioni producono in noi maschietti un’urgenza all’agire, al movimento, al fare qualcosa.
Purtroppo quest’epoca in cui nulla è permesso e partono denunce e querele per solo accennare qualsiasi azione, non è il massimo per la nostra natura di uomini più vera, logico che molti si sentano metaforicamente castrati.
Continue reading